Attacco alla censura: CHD deplorato da Facebook e Instagram!

Non c’è mai stato un momento nella storia in cui la soppressione della verità ha avuto effetti così devastanti sulla vita delle persone.

                                    ROBERT F. KENNEDY, Jr, President del Children’s Health Defense


Mercoledì 17 agosto, senza preavviso, Facebook ha informato Children’s Health Defense (CHD), la nostra organizzazione madre negli Stati Uniti, che la sua pagina era stata cancellata (non pubblicata). Contemporaneamente, il loro account Instagram è stato sospeso. Ognuna di queste piattaforme aveva centinaia di migliaia di follower. Complessivamente, a oltre mezzo milione di follower è stato negato l’accesso a informazioni veritiere. Il CHD ha ricevuto le seguenti notifiche da entrambe le piattaforme:

Combattere Big Tech + Big Pharma

Sebbene CHD non abbia pubblicato alcun contenuto su Facebook negli ultimi 21 giorni a causa di un divieto di 30 giorni, e abbiamo costantemente autocensurato i nostri contenuti per evitare la censura in corso, entrambe le pagine di CHD sono state bruscamente bandite dalla vista pubblica. La cancellazione degli account di CHD è la prova di un tentativo chiaramente orchestrato di porre fine all’impatto che stiamo avendo in un momento in cui le nostre istituzioni sanitarie pubbliche sono sempre più criticate.

Il divieto da parte dei giganti tecnologici è arrivato pochi giorni dopo che i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) negli Stati Uniti hanno fatto silenziosamente marcia indietro su molte delle politiche COVID-19 che CHD aveva criticato fin dall’inizio della pandemia. Alcune ore dopo la rimozione di CHD da Facebook e Instagram, il direttore del CDC, Rochelle Walensky, ha annunciato l’intenzione di rivedere le operazioni dell’agenzia, ammettendo al contempo di aver commesso errori e che la risposta all’epidemia di COVID-19 è stata carente.

Non sono state fornite indicazioni chiare sul perché Facebook e Instagram abbiano scelto di bandire CHD, ma la tempistica coincide con l’azione legale di CHD contro Facebook per censura. La CHD ha intentato una causa contro Meta, proprietaria di Facebook e Instagram, nell’agosto 2020. Recentemente, nel ricorso presentato alla Corte del Nono Circuito il 29 luglio, CHD ha fornito alla corte i documenti prodotti dal CDC che l’agenzia ha condiviso con Facebook. Questi documenti, forniti regolarmente a Facebook, contenevano quelle che il CDC considerava disinformazioni. Intitolati “COVID Vaccine Misinformation: Hot Topics”, i documenti del CDC chiedevano ai giganti tecnologici di stare “all’erta” (BOLO) per una serie di argomenti considerati diffusione di disinformazione, tra cui: vaccino COVID-19, rapporti VAERS, dati sulle proteine spike e altro ancora. Il caso CHD è in corso.

Children’s Health Defense si impegna a garantire che le persone in tutto il mondo abbiano accesso a informazioni veritiere e meticolose che consentano loro di prendere decisioni informate in materia di consumo e assistenza sanitaria per se stessi e per le loro famiglie.


Children’s Health Defense si impegna a garantire che le persone in tutto il mondo abbiano accesso a informazioni veritiere e meticolose che consentano loro di prendere decisioni informate in materia di consumo e assistenza sanitaria per se stessi e per le loro famiglie.

                                 ROBERT F. KENNEDY, Jr, Presidente del Children’s Health Defense


L’e-mail è il modo più affidabile per rimanere in contatto oggi.

Nonostante i tentativi di censurare CHD, continueremo la nostra importante missione. Molte persone hanno seguito CHD solo su queste principali piattaforme di social media. È quindi importante far sapere loro che siamo stati censurati. Vi preghiamo di condividere, in tutto o in parte, questa e-mail con i vostri amici e familiari in modo che possano iscriversi alla nostra newsletter gratuita di CHD Europe disponibile in 5 lingue, guardare le trasmissioni giornaliere in diretta senza censura su CHD.TV (in inglese) e abbonarsi al Defender, che invia un notiziario giornaliero e un riassunto settimanale delle notizie principali in inglese, nonché il riassunto settimanale in francese, tedesco, spagnolo e italiano. Il Defender fornisce informazioni concrete e verificate, spesso non trattate dai media tradizionali.

Vi preghiamo di sostenere CHD Europe affinché possiamo continuare a difendere la libertà di parola, la libertà medica, la verità, l’autonomia corporea e la salute dei bambini.

Cordiali saluti,

Il team di Children’s Health Defense Europe

Please read our Re-publishing Guidelines.


Message from RFK
X
Share via
Copy link
Powered by Social Snap