Il sistema di segnalazione delle lesioni da vaccino dell’UE mostra più di 330.000 eventi avversi a seguito di vaccini COVID

La banca dati europea delle sospette reazioni ai farmaci EudraVigilance tiene traccia delle segnalazioni di feriti e decessi in seguito alla vaccinazione sperimentale contro il covid19.” Health Impact News ha compilato i dati più recenti sulle segnalazioni di danni e decessi da vaccino COVID nei paesi dell’UE a seguito della vaccinazione con tutti e quattro i vaccini COVID approvati nell’UE per uso di emergenza.

Al 17 aprile – 7.766 segnalazioni di decessi e 330.218 segnalazioni di danni a seguito di iniezioni dei quattro vaccini COVID approvati per uso di emergenza nell’UE: Moderna , Pfizer, AstraZeneca e Johnson & Johnson , commercializzato con il marchio Janssen.

Secondo il rapporto, i totali del rapporto sui danni e sulle morti per ciascun vaccino erano:

  • Pfizer-BioNTech: 4.293 morti e 144.607 feriti
  • Moderna: 2.094 morti e 15.979 feriti
  • AstraZeneca: 1.360 morti e 169.386 feriti
  • Johnson & Johnson (Janssen): 19 morti e 246 feriti

I disturbi cardiaci e del sangue / linfatici sono stati tra le lesioni riportate più comunemente.

È possibile visualizzare la suddivisione dei dati per vaccino, tipo di lesione e paese sul sito web di Health Impact News.

Secondo il suo sito web , EudraVigilance è stato lanciato dall’ Agenzia europea per i medicinali nel 2012. Le segnalazioni di sospetti eventi avversi vengono inviate elettronicamente a EudraVigilance dalle autorità nazionali di regolamentazione dei farmaci e dalle case farmaceutiche titolari di autorizzazioni all’immissione in commercio (licenze) per i medicinali. Si tratta di informazioni pubbliche finanziate dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA) e chiunque può utilizzare il sistema EudraVigilance e verificare questi dati. La trasparenza è un principio guida chiave dell’Agenzia ed è fondamentale per creare fiducia nel processo di regolamentazione. Aumentando la trasparenza, l’Agenzia è in grado di affrontare meglio il crescente bisogno di accesso alle informazioni tra le parti interessate, compreso il pubblico in generale. (fonte .)

Danimarca e Norvegia hanno completamente sospeso l’uso dei vaccini sperimentali COVID-19 di AstraZeneca.

Una dichiarazione rilasciata dall’ Istituto norvegese di sanità pubblica ha affermato che il “vaccino” AstraZeneca COVID è più pericoloso del COVID stesso, soprattutto per i giovani.

L’EMA continua a consigliarlo. Tuttavia, hanno aggiunto un avviso di sicurezza ai vaccini di J&J, a causa di coaguli di sangue fatali. ( fonte )

Share:

Please read our Re-publishing Guidelines.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *