Robert F. Kennedy, Jr smaschera Anthony Fauci, lo zar della mafia medica responsabile della risposta alla pandemia (video + trascrizione)

Robert F. Kennedy, Jr. ha deciso di dedicare un libro ad Anthony Fauci, l’ “esperto di Covid” numero uno negli Stati Uniti e l’uomo più influente al mondo che oggi assiste attivamente alla presa di potere geopolitica del pianeta. Direttore del NIAID, l’Istituto Nazionale delle Malattie Infettive, e direttore o membro del consiglio di numerosi altri importanti istituti, Fauci è stato consigliere per sei Presidenti e ha gestito budget colossali di decine e persino centinaia di miliardi di dollari. Il medico e senatore Rand Paul sta ora accusando questo capo della mafia medica e partner di lunga data di Bill Gates, di avere sostenuto e sovvenzionato la ricerca Gain of function negli Stati Uniti prima che venisse vietata. Per inciso, il suo istituto ha continuato a finanziare all’estero questa controversa ricerca specifica sui coronavirus, vale a dire al laboratorio di Wuhan in Cina fino ad aprile 2020, tramite EcoHealth Alliance, un’organizzazione intermediaria.

A seguito di una richiesta ufficiale della FOIA di rendere disponibile al pubblico la corrispondenza di Fauci dall’inizio della pandemia, la recente pubblicazione di queste e-mail ha messo in luce l’ostinata riluttanza di Fauci a indagare sulle opzioni di trattamento farmacologicocome l’idrossiclorochina, mentre invece canta le lodi di Remdesivir e ignora le informazioni provenienti da scienziati che confermano la possibilità che il virus possa essere stato manipolato in laboratorio.

In questa intervista, Kennedy spiega come Fauci abbia preso per la prima volta il controllo della salute pubblica negli Stati Uniti e altrove con il suo tentativo di utilizzare, insieme al suo collega Robert Gallo, la scoperta dell’AIDS come un modo per trasformare la salute pubblica in una “macchina da soldi” per l’industria farmaceutica. Secondo Kennedy, Fauci è un criminale. È responsabile della morte di migliaia di persone e deve finire dietro le sbarre.

Ora siamo in un momento critico della nostra storia. Anthony Fauci e Bill Gates non sono gli unici giocatori ad essere messi in discussione. Un’intera rete di venditori ambulanti che si trovano nelle commissioni nazionali in Europa e nel mondo, all’interno di agenzie sanitarie e organizzazioni internazionali, tutte gestite dall’industria e dalla finanza, deve ora essere smantellata e portata davanti ai tribunali.

Un’intervista importante da guardare, un libro importante da acquistare (attualmente disponibile in inglese) e, soprattutto, un caso molto importante da costruire sulla base dei nudi e crudi, che alla fine dovrebbero portare a una causa storica, in modo che la giustizia per l’umanità possa essere servita. Per favore, condividete queste informazioni! Grazie!

 



Trascrizione:

Senta Depuydt: [00:00:00] Buongiorno a tutti, sono Senta Depuydt e rappresento Children’s Health Defense in Europa; oggi ho l’onore e il privilegio di intervistare il nostro presidente, Robert F. Kennedy Jr. sul suo nuovo libro, The Real Anthony Fauci, Bill Gates, Big Pharma sulla guerra globale alla democrazia e alla salute pubblica. Mr Kennedy, oggi stavo cercando su Amazon il suo libro, e vedo che è un best seller. Allora cosa sta succedendo? È esaurito. Quindi ce lo racconti.

Robert F. Kennedy, Jr.: [00:00:40] Beh, ho scritto davvero il libro, ho iniziato a scrivere il libro all’inizio della scorsa estate e stavo davvero cercando di lasciare perdere, perché è molto angosciante per me. E Tony Fauci, questa figura molto polarizzante, è stato l’incarnazione della polarizzazione, il tipo di lotta tribale che sta avvenendo negli Stati Uniti. Dove tutti i repubblicani hanno… Quindi, molti di loro si fanno coinvolgere dalle lotte tribali, alcuni seguono il presidente Trump e i democratici seguono Anthony Fauci. E la cosa angosciante per uno come me è che il Partito Democratico e il liberalismo in cui sono cresciuto hanno molti, molti liberali tradizionali che hanno abbandonato i loro valori tradizionali. I valori con cui siamo cresciuti tutti, i valori liberali del pensiero critico, i diritti costituzionali, la libertà di parola, il giusto processo come i processi con giuria, la giustizia, la tolleranza e la pazienza e tutte queste cose e il tipo di curiosità intellettuale, integrità intellettuale. Tutte queste cose ora sono state abbandonate. Non c’è più pensiero critico. Siamo tornati immersi in una sorta di tribalismo dove se Tony Fauci dice qualcosa, deve essere vero. Se Donald Trump dice qualcosa, deve essere falso e viceversa. E nessuno sta davvero pensando in modo critico. E negli Stati Uniti ho visto il Partito Liberale, che è sempre stato il campione dei diritti costituzionali, allontanarsi da tutti i nostri diritti costituzionali. Sono diventati i sostenitori della censura. E il Primo Emendamento era sacro per i Liberali e i Democratici. Quando sono cresciuto, abbiamo combattuto per assicurarci che i nazisti che marciavano a Skokie, nell’Illinois, avessero il diritto di parlare, anche se era ripugnante, repellente e disgustoso. Ma tutti hanno il diritto di parlare, e dobbiamo confidare che le idee prevarranno o perderanno nel mercato perché le idee e le politiche e i principi devono essere risanati nel calderone del dibattito.

[00:03:30] E quello che è successo ora è che è diventata un’impresa religiosa, e le persone che sollevano domande sull’ortodossia sono eretiche. Devono essere distrutte. Devono essere messe a tacere. Le loro parole sono pericolose. E perché ora ci siamo sbarazzati del Primo Emendamento, la libertà di parola negli Stati Uniti, dove, sapete, chiunque voglia parlare di queste cose, come me, viene censurato. Una volta eliminata la libertà di parola, tutti gli altri diritti costituzionali sono sul ceppo. Quindi le libertà religiose che fanno parte della legge sulla libertà, una legge sui diritti: abbiamo avuto ordini dal governo di chiudere le chiese per un anno, anche quando i negozi di liquori erano aperti come attività essenziali. Non c’è niente sui negozi di liquori nella Costituzione. Si parla di libertà di religione, sono state abolite le esenzioni alle vaccinazioni per motivi religiosi. Il diritto al processo con giuria è ormai scomparso negli Stati Uniti. Qualsiasi azienda che può dire di essere impegnata nella fornitura di contromisure (al Covid), non importa quanto siano sconsiderate, non importa quanto siano negligenti: se stanno producendo un farmaco o un vaccino o mascherine o qualunque contromisura, non potete far loro causa, non importa quanto grave sia il vostro danno, non importa quanto sia negligente il loro comportamento, il diritto di proprietà è stato abolito. Sapete, abbiamo funzionari governativi, funzionari medici. E Bill Gates chiuderà tutte le attività in America essenzialmente per un anno, metterà in bancarotta 60000 aziende, incluso il 70% delle attività di proprietà di afroamericani che non riapriranno mai più.

SD: [00:05:28] La stessa cosa accade qui. Assistiamo alla stessa catastrofe in Europa. Mi dispiace interromperti. Molti europei non sanno chi sia Anthony Fauci.

RFK, Jr.: [00:05:38] Anthony Fauci è l’individuo più potente della sanità pubblica nel mondo di oggi. Ed è stato a capo dell’Istituto nazionale per le malattie allergiche e infettive, che chiamiamo Niaid, che fa parte del NIH, che è il National Institute of Health, che fa parte dell’HHS, che è il grande dipartimento che comprende tutti i dipartimenti della salute, venticinque diverse agenzie sanitarie sotto un unico dipartimento federale. E Anthony Fauci è lì da 50 anni. È il capo della salute pubblica, probabilmente il più longevo nella storia, ma di gran lunga il più potente. Il suo lavoro in quell’agenzia è imparare l’ideologia delle malattie croniche e delle malattie infettive. In altre parole, è incaricato dal Congresso di rispondere alle domande sul perché l’autismo è salito da un bambino su diecimila a uno su ventidue negli Stati Uniti. Perché l’allergia alle arachidi compare improvvisamente nel 1989. Allergie alimentari ed eczema. Perché tutte queste malattie autoimmuni sono diventate improvvisamente epidemiche? Artrite reumatoide, diabete giovanile, lupus, ecc. Perché improvvisamente abbiamo un’epidemia di obesità? Il suo compito è rispondere a quelle domande dicendo che ci devono essere esposizioni ambientali. Sappiamo che i geni non causano epidemie. I geni possono contribuire alle vulnerabilità. C’è bisogno di una tossina ambientale e il suo compito è capire quale tossina ambientale stia causando questa enorme epidemia. Quando arrivò nel 1968, solo il 6% degli americani aveva una malattia cronica. Oggi sono il 54%. Perché sta succedendo questo? Lo stesso vale in Europa, non va così male come negli Stati Uniti, ma lo stesso vale in Europa. Bene, nessuno dei nostri funzionari medici sta facendo studi per trovare la risposta a questa domanda.

RFK, Jr.: [00:07:58] E, naturalmente, la risposta è che le sostanze chimiche che causano questi danni sono prodotte da entità molto potenti, dalle compagnie petrolifere, dalle compagnie chimiche, dalle grandi compagnie alimentari e soprattutto dalle compagnie farmaceutiche. E i regolatori sono stati catturati da quelle industrie, così che il loro compito non è proteggere la salute pubblica, ma proteggere l’industria che dovrebbero regolamentare. Tony Fauci ha svolto questo lavoro per 50 anni perché è stato un buon protettore dell’industria farmaceutica; ha preso quella che era la migliore agenzia di regolamentazione, il miglior ente di regolamentazione della salute nel mondo E l’ha trasformata in una filiale dell’industria farmaceutica. E in risposta alla tua domanda, Tony Fauci è stato nominato da due presidenti, Trump e Biden, per occuparsi della risposta al coronavirus o tutte queste contromisure che abbiamo avuto negli Stati Uniti e si sono diffuse in tutto il mondo. Viene tutto da da Tony Fauci, il lockdown, il distanziamento sociale, le mascherine, la soppressione dei farmaci terapeutici, il trattamento precoce, l’ivermectina, l’idrossiclorochina, tutta la promozione di farmaci terapeutici senza valore come il Remdesivir. Tutte queste cose vengono direttamente da Tony Fauci. Perché? Qual è la fonte del suo potere? Ecco qui. Tony Fauci ha un budget di 6,1 miliardi di dollari l’anno. Oltre a ciò, ottiene altri 1,6 miliardi dall’esercito perché molto di ciò che fa usa la tecnologia, in altre parole, sviluppa armi biologiche. Questo è quello che stava facendo con gli studi Gain of Function a Wuhan e in molti altri laboratori. Sì.

SD: [00:10:14] Può approfondire un po’ su questo? Perché questa non è davvero una domanda che tutti vogliono sapere. Abbiamo sentito che ci sono alcune email. Sai,

RFK, Jr.: [00:10:24] La storia è che gli Stati Uniti stavano sviluppando armi biologiche all’inizio nel 1943 durante la seconda guerra mondiale; nel 1969 con quello che era il capo delle armi biologiche, il comandante di un programma di armi biologiche, David France, avevamo sviluppato armi biologiche nel nostro paese equivalenti alle armi nucleari. In altre parole, avevamo armi biologiche che potevano avere lo stesso impatto di un’arma nucleare, una bomba nucleare. Nel 1969, Richard Nixon chiuse il programma. Andò a Fort Detrick, che è il luogo in cui si trova il principale centro di ricerca sulle armi biologiche negli Stati Uniti. E lo chiuse, lo abbiamo firmato nel 1972. Abbiamo firmato il trattato sulle armi biologiche, che era un’estensione del trattato di Ginevra. E abbiamo deciso di non accumulare armi biologiche e di non fare ricerca per svilupparle. Quindi gli Stati Uniti hanno chiuso Fort Detrick. Quell’anno abbiamo chiuso tutti gli altri nostri laboratori di armi biologiche. I militari volevano rientrare. E la CIA, ovviamente, era profondamente coinvolta nelle armi biologiche e nell’industria farmaceutica. Chi era il capo del programma di armi degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale? E negli anni Cinquanta? Era George W. Merck, che a quel tempo era anche il capo della Merck. Quindi, l’industria farmaceutica era la stessa azienda che stava sviluppando armi biologiche. E questo, ovviamente, è uscito dalla seconda guerra mondiale quando c’erano

[00:12:25] le armi, le persone, le aziende farmaceutiche e la Germania che stavano sviluppando armi biologiche, […] sviluppando i gas che venivano usati per uccidere gli ebrei ad Auschwitz e negli altri campi di sterminio. Oh, l’industria, l’industria farmaceutica e l’apparato militare e di intelligence vogliono tutti che ci sia una scusa per riavviare le armi biologiche. E così nel 1988 cade il muro di Berlino. ci siamo tutti fatta la promessa: ok, ora avremo un dividendo di pace. Prenderemo tutti i soldi che andavano all’esercito, e invece li spenderemo per scuole, strade, assistenza sanitaria e istruzione. E avremo gli Stati Uniti, il fulgido esempio di monumenti in alabastro, un posto bellissimo e persone istruite all’umanità. Sull’apparato militare e di intelligence, […] quando hanno sentito le parole dividendo di pace, hanno detto: sta uscendo dalle nostre tasche. Dobbiamo trovare un modo per farlo funzionare. Continua così. Più o meno cinque anni e mezzo dopo, abbiamo avuto il primo attacco al World Trade Center, ed è stato nel 1993. E tutto il denaro che era destinato all’istruzione e all’uso civile è stato improvvisamente fermato. E gli interessi acquisiti che abbiamo per spendere questi soldi nella lotta al terrorismo, nel 2000, abbiamo avuto gli attacchi dell’11 settembre. E a quel punto ci sono enormi quantità di miliardi, decine di miliardi di dollari che si riversano nell’idea del terrorismo islamico, che dovevamo combattere il terrorismo islamico.

[00:14:35] I militari a quel punto, capirono che i terroristi islamici erano fantastici perché erano un nemico molto più affidabile dell’Unione Sovietica. L’Unione Sovietica si è piegata. Si era ritirata. Il terrorismo non si fermerà mai, perché non è una nazione. Non è un popolo. È una tattica. E sarà in giro per sempre. Quindi è un nemico perfetto, un nemico che non morirà mai. E Dick Cheney ha promesso una lunga guerra che durerà per generazioni. E questa avrebbe coinvolto 50 nazioni o più. Allo stesso tempo, molti pianificatori dell’intelligence dicevano che il biologico, la sicurezza, la biosicurezza sono in realtà dove dovremmo investire, a causa del terrorismo. Negli Stati Uniti, il terrorismo islamico uccide ogni anno meno persone di quanto fanno i fulmini. Non è un nemico che può tenere le persone davvero nel terrore per molto tempo, ma quello che è un grande nemico sono i germi, perché i germi possono entrare nelle case di tutti e possono uccidere la tua famiglia. E, sai, questo è un vero pericolo. I militari e l’intelligence che abbiamo, tutti questi documenti in cui parlano di questo, sono molto più affidabili di me. E stanno facendo simulazioni e giochi di guerra su pandemie e attacchi biologici. Quindi c’era un fermento che era un enorme interesse. E se ricordi, una settimana dopo l’11 settembre, in realtà due settimane, il 4 ottobre 2001, quindi due settimane e mezzo dopo l’11 settembre

[00:16:06] È stato un attacco all’antrace e l’antrace ha ucciso sette persone. Erano 17 persone, inclusi alcuni senatori e membri del Congresso degli Stati Uniti. E a quel punto la colpa dell’antrace è stata attribuita a Saddam Hussein. Ed è uno dei motivi che giustificava la nostra invasione dell’Iraq. Ma quando l’FBI ha iniziato a indagare, si è scoperto che l’impronta digitale dell’antrace, quel particolare antrace che abbiamo fornito e che è stato usato nell’attacco, proveniva dall’esercito degli Stati Uniti. Quindi era chiaro che qualcuno nell’esercito americano aveva qualcosa a che fare con l’invio di quell’antrace. E cosa è successo? Ci sono stati miliardi di dollari che hanno iniziato a essere spesi per la biosicurezza. E Tony Fauci, come ovviamente, era parte della biosicurezza viene utilizzata per sviluppare i vaccini.[…] Dici, beh, lo stiamo facendo in modo difensivo, stiamo solo sviluppando la stessa tecnologia che si usa per sviluppare i vaccini e che può essere usata per sviluppare armi biologiche, e questo è chiamata Gain of Function. E cosa significa? Significa che mandi zoologi in tutto il mondo per trovare microbi, microbi mortali e animali diversi. E questi microbi non possono passare agli esseri umani. Uccideranno i pangolini. Uccideranno i pipistrelli. Uccideranno gli zibetti. Uccideranno i cammelli. Ma non verranno trasmessi agli esseri umani. Puoi mettere quel microbo in un laboratorio, e ci sono due modi diversi per farlodiventare infettivo per gli esseri umani. Uno è che puoi fare usando la tecnologia CRISPR, puoi inserire

[00:18:02] nuove parti di quel microbo che gli daranno la capacità di attaccare un polmone umano. Oppure puoi coltivarlo su colture migliaia di volte, lo prendi da un pipistrello, lo coltivi sulla coltura del pangolino, su quella coltura prima, poi prendi quei microbi, fai crescere una coltura dei pangolini, poi li prendi e cresci e colture di cocker spaniel e alla fine lo fai crescere sui polmoni di un feto umano. E poi hai insegnato a quel microbo a saltare dal pipistrello alla persona. Ed è parte della tecnologia che alcune persone dicono sia utile per i vaccini, anche se non è mai stato dimostrato. Sappiamo che è usato per armi biologiche. Ad ogni modo, al fine di catturare molti di questi soldi che improvvisamente hanno iniziato a fluire verso le armi biologiche intorno al 2001, 2002. Tony Fauci ha iniziato a fare questi studi sul Gain of Function. Ha finanziato uno scienziato chiamato Ralph S. Baric, presso l’Università del North Carolina. Ha iniziato a costruire laboratori di biosicurezza, quelli che chiamano BSL, quattro laboratori al più alto livello di biosicurezza. Ha riaperto il laboratorio a Fort Detrick e ne ha costruito uno nuovo. Ne ha costruito uno a Galveston, in Texas, e penso che ne abbia costruiti circa sei in tutto. La Cina ha uno di questi laboratori. Ne abbiamo una decina negli Stati Uniti. E Tony Fauci ha iniziato a finanziare questo lavoro in questi laboratori. Bene, intorno al 2014, ci sono stati un sacco di incidenti in molti di questi laboratori, dei microbi sono sfuggiti e trecento scienziati hanno inviato una petizione al presidente Obama dicendo: per favore, ferma Tony Fauci da fare questi esperimenti perché una delle sue creature sta per scappare e causerà una pandemia globale. E il presidente Obama ha reagito a questo e ha ordinato a Tony Fauci e al NIH di interrompere gli studi sul Gain of Function. Tony Fauci ha chiuso circa ventuno dei suoi studi, ma ha continuato a farne di nascosto alcuni dei peggiori con Ralph Baric, che è questo scienziato pazzo dell’Università del North Carolina. E poi ha preso la maggior parte del suo denaro che avrebbe guadagnato dalla ricerca sul Gain of Function, circa sette milioni di dollari in tutto, e ha iniziato a finanziare esattamente lo stesso tipo di esperimenti molto, molto pericolosi nel laboratorio di Wuhan, con Zhengli Shi. che è una ricercatrice lì, nota come “Bat Lady”. Ed era stata coinvolta nella ricerca sulla SARS nel 2002, e in realtà era una scienziata specializzata in gamberetti. Ma le piaceva maneggiare gli animali ed era molto coraggiosa nell’entrare nelle grotte dove vivono i pipistrelli, che si trovano nella provincia dello Yunnan e in alcune grotte conosciute come le grotte di Mojiang. Ha iniziato a raccogliere pipistrelli laggiù e ha raccolto centinaia e centinaia di pipistrelli e la più grande collezione di coronavirus al mondo in quel laboratorio a Wuhan. So che sei belga, ma potresti essere interessata a sapere che, e penso che tu sappia questo, che il laboratorio di Wuhan è stato costruito da una società francese chiamata BioMérieux e il CEO di quella società, un tizio di nome Stéphane Bancel. La società è stata incaricata di costruire un sistema di flusso d’aria negativo che, a Wuhan, è un pezzo fondamentale dell’infrastruttura per tenerlo al sicuro, il che significa che non esce aria. L’aria entra solo e viene fatta ricircolare, ma non esce, e quella è una delle infrastrutture più critiche del laboratorio e i cinesi avevano incaricato BioMérieux di costruirla e non l’hanno mai costruita. E Stéphane Bancell, che era l’amministratore delegato di quella società, oggi è l’amministratore delegato di Moderna, che è l’azienda più di ogni altra al mondo che ha beneficiato del rilascio di questo virus, che ora sappiamo quasi sicuramente proveniva dal laboratorio. Ti dirò un’altra cosa, perché so che sei curiosa. Nel 2000, Bill Gates ha contattato Tony Fauci e ha chiesto a Tony Fauci di venire nella sua villa a Seattle, Washington, che è una villa da centoquarantasette milioni di dollari. E ha portato Tony Fauci nella sua biblioteca e i due si sono seduti sulle sedie da club con un drink. E Bill Gates gli ha proposto una partnership. E la partnership sarebbe che i due collaborassero all’impresa di vaccinare il mondo intero e di abolire tutte le malattie infettive con i loro vaccini. E sotto la partnership, la partnership era molto critica per Gates perché Gates stava cercando di conquistare il mondo, sai, la politica sanitaria globale. E per farlo, aveva bisogno di un po’ di solennità. Aveva bisogno dell’avallo di un potente funzionario sanitario negli Stati Uniti che potesse dargli credibilità all’estero. E Tony Fauci ha fatto due cose. Uno è che ha dato credibilità a Gates e al suo programma, due, ha sviluppa il vaccino nel suo negozio al NIH. E poi Gates avrebbe garantito un mercato per quei vaccini all’estero. E la terza cosa che ha fatto Tony Fauci… È molto, molto influente con il presidente degli Stati Uniti. Così ha convinto il presidente Bush, il primo presidente Bush, a impegnare 15 miliardi di dollari in Africa.

[00:24:59] Quindi ha preso tutti i nostri aiuti esteri dagli Stati Uniti. E invece di usarli per alleviare la povertà, ha dato quei 15 miliardi per produrre farmaci contro l’AIDS e il vaccino contro l’AIDS in Africa. Ciò che fa è creare un’infrastruttura in tutti questi ministeri della salute in tutta l’Africa che diventa dipendente da quel flusso degli Stati Uniti. E poi ha convinto il presidente Clinton a prendere lo stesso impegno e sarebbe andato da questi presidenti per dire che l’AIDS è in Africa. Se non lo risolviamo lì, arriverà negli Stati Uniti e dobbiamo risolverlo in Africa. Ma in realtà quello che stava facendo è avere rapporti con tutte queste aziende farmaceutiche che alla fine stanno ottenendo tutti questi soldi. E poiché era un mago della pioggia, un mediatore di potere che poteva regnare su tutti questi aiuti degli Stati Uniti all’Africa, ha un’incredibile credibilità in tutta l’Africa con i ministeri della salute e quando va laggiù con Gates e dice, OK, questo è il mio nuovo amico, Gates aveva automaticamente cachet e aveva credibilità. E questo è uno dei modi in cui Gates ha preso il sopravvento.

SD: [00:26:20] Posso fermarti 30 secondi? Perché penso di avere dei commenti, sai, su per esempio, anzi, in Francia ce ne sono ancora di più. Penso che sarebbe davvero interessante esaminare le implicazioni più ravvicinate della Francia nel laboratorio di Wuhan. Posso dirvi che il direttore dell’INSERM è andato lì, ufficialmente hanno partecipato con Bancel a costruire questo edificio, al laboratorio e alla struttura, e avevano un programma. Quindi erano lì per tagliare il nastro. L’INSERM è il più grande istituto di ricerca della Francia in termini di salute. E la moglie di questo direttore dell’INSERM era il ministro della salute all’inizio della pandemia. Si chiama Agnès Buzyn. Quindi c’erano davvero, come penso che tu sia implicato. Adesso è stata accusata di cattiva gestione, diciamo che è indagata per non aver fornito le informazioni corrette, quindi le misure, ecc. Quindi ha lasciato il lavoro. Ora è promossa all’OMS, dove ora assiste Tedros, ed è così che possono avere una responsabilità immunitaria o non puoi far loro causa una volta che sono all’OMS. E abbiamo alcuni scienziati che potresti conoscere, alcuni di loro che hanno davvero esaminato questo, il virus.

[00:27:50] E questa è anche una delle domande. So che hai fatto questi video, hai supportato il video “Plandemic” con David Martin con la ricerca sui pattern. […] Abbiamo qui alcuni scienziati, uno di loro si chiamava Jean-Bernard Fourtillan, che cercano anche di esaminare i modelli e dicono che l’Istituto Pasteur ha anche brevetti sui coronavirus e li arma in modo da poter rintracciare diversi brevetti di uno a sars-cov-1 a ser-cov-2. Quindi questo tipo è uscito tipo sei mesi fa. Ora è in un istituto psichiatrico. C’è una grande censura e silenziamento e abbiamo anche, più o meno, esattamente lo stesso tipo di misure, l’idrossiclorochina che è stata bloccata e, naturalmente, l’agenda dei vaccini, ecc. […] Hai seguito anche questa traccia dei brevetti? Porta anche in altri paesi stranieri? Perché credo davvero che abbiano partecipato diversi paesi, direi in Europa, sicuramente Francia, Regno Unito e Germania.

RFK, Jr.: [00:29:13] Lo so, sai, i brevetti sono un’area interessante e in questo momento e l’NIH ha un contenzioso contro Moderna perché Moderna ha mentito sui brevetti. Non ha rivelato quando ha presentato la domanda di brevetto. Che aveva ricevuto denaro federale e, a quel punto, Fauci aveva investito 2,6 miliardi di dollari di denaro dei contribuenti nei brevetti e in Moderna. E Moderna non lo ha mai rivelato quando ha depositato il suo brevetto, che è illegale negli Stati Uniti. E potrebbe essere che il contribuente statunitense possieda effettivamente i brevetti. Una delle cose interessanti dei brevetti è che l’ufficio brevetti ha negato a Moderna, ripetutamente negato a Moderna un brevetto e ha detto “No, non puoi averlo”. E poi Moderna è tornata il 29 marzo 2019. E ha detto “è urgente che tu ci dia subito questo brevetto”. Questo è nella domanda di brevetto, chiunque può accedervi e diceva “devi fornirci il brevetto in previsione di un rilascio accidentale o deliberato di un coronavirus potenziato. E che cos’è? Sono quattro mesi, cinque mesi prima del coronavirus in ottobre. La migliore delle migliori stime è che sia fuggito dal laboratorio nell’ottobre del 2019.

[00:30:58] Quindi questo è aprile, maggio, giugno, luglio, agosto, settembre, ottobre, sette mesi prima del rilascio effettivo che conoscono con urgenza, hanno detto “stiamo aspettando il rilascio”.

[00:31:14] Quindi grazie. E volevo anche vedere perché abbiamo un tipo di mappatura, perché sei appena tornato sul virus dell’HIV e sull’intero programma. E penso, sai, quando osservo, è stato molto interessante vedere che alcuni scienziati all’inizio, sono sicuro che lo sai, questo scienziato chiamato Jonathan Mann, che era davvero quello che veniva fuori per venire fuori con le chiamate per l’HIV e renderla una chiamata mondiale. E la prima idea è davvero un’epidemia mondiale. E così, ma la ha legata ai diritti umani. Torniamo alla questione dei diritti umani. E se ho capito bene, a un certo punto l’altra parte dell’OMS e altre persone preferiscono avere un approccio diverso dal suo approccio ai diritti umani. Quindi è stato un po’ cacciato dalla causa dell’AIDS. E sfortunatamente, è morto in un incidente in un incidente aereo. Un aereo si è schiantato nell’aria svizzera, cosa davvero rara, sai, un aereo svizzero che si schianta. E dopo, capisco che Fauci e altri scienziati e penso in particolare a un certo Peter Piot. Non so se lo avete incontrato, è un ragazzo belga, ma è il numero uno, diciamo, responsabile della Commissione europea sulla risposta alla pandemia.

[00:32:58] Quindi è stato nominato ed è anche a capo dell’istituto, il London Institute of Tropical Hygiene. Quindi sono molto coinvolti insieme già da decenni sull’HIV. E così dopo, stavano davvero adottando un approccio diverso e l’intera faccenda si è spostata sul programma delle Nazioni Unite e sul programma di aiuti degli Stati Uniti. E penso che sia stato allora che la banca è intervenuta e le epidemie sono diventate in un certo senso qualcosa che era davvero come lo strumento possibile, lo strumento geopolitico e un tentativo di governance mondiale attraverso le politiche sanitarie, al controllo delle politiche sanitarie. E penso che abbiano iniziato ad avere in mente molto di più della semplice salute con questi. Sai, è qui che sono intervenuti la Banca Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale e poi le aziende farmaceutiche. Ma penso che sia questa intera rete di scienziati dell’HIV o non solo scienziati, sai, diciamo esperti e in tutto il mondo che ora è in carica. Quindi direi che sono tutti gli amici di Fauci, Fauci è stato colui che ha reso popolare l’HIV. Luc Montagnier, quello che è stato il primo a isolare o ad associare l’HIV, a identificare l’HIV come una potenziale causa dell’AIDS. Non ha mai detto solo, ha detto il suo potenziale. La sua scoperta è stata rubata da uno scienziato americano amico di Fauci di nome Robert Gallo. E Gallo ha affermato di aver fatto la scoperta e poi c’è stata una disputa e cause legali che sono durate per molti anni, e infine Gallo ha ammesso di aver rubato il virus a Luc Montagnier e di aver ingannato Luc Montagnier per fargli dare il virus. Tony Fauci, sai prima di allora, l’HIV era o l’AIDS era considerato un cancro. Era associato al sarcoma di Kaposi e probabilmente la maggior parte delle persone pensava che avesse qualcosa a che fare con le droghe che venivano prese, che erano associate allo stile di vita gay e in particolare ai popper e ad altre lesioni ambientali. […] Tony Fauci non aveva giurisdizione su quel tipo di malattia. Il National Cancer Institute aveva giurisdizione sui tumori e originariamente avevano l’HIV, ma quando Bob Gallo ha detto, no, è un virus, Tony ha effettivamente detto, OK, è un virus che significa che l’abbiamo preso perché siamo l’Istituto Nazionale delle Malattie Infettive . Ed è così che è entrato in possesso dell’HIV. E poi tutto questo finanziamento ha avuto l’HIV perché l’attivismo tra la comunità gay, Tony Fauci, è diventato improvvisamente un mediatore. Aveva il budget più grande stabilito dal NIH. E tutti questi soldi erano su.

[00:36:28] E quello che ha fatto è stato prendere la NIAID, che è la sua agenzia, e che dovrebbe cercare l’origine di tutte queste malattie infettive allergiche e autoimmuni e malattie croniche, invece l’ha trasformata in un’incubatrice per prodotti farmaceutici. Il primo prodotto sviluppato fu AZT, in collaborazione con GlaxoSmithKline, che all’epoca si chiamava Wellcome Trust. E loro e lui l’hanno sviluppato e ne hanno fatto il farmaco più costoso della storia. Erano diecimila dollari a dose all’anno e tutto questo. […] GlaxoSmithKline, un valore per gli azionisti è aumentato di qualcosa come 2,10 miliardi di dollari non appena è stato approvato ed è diventato un modello per quello che ha fatto. Così smise di fare ricerche sulle malattie infettive e iniziò a sviluppare farmaci per l’industria farmaceutica. E il modo in cui funziona negli Stati Uniti è che il laboratorio di Tony Fauci cerca le molecole che sono efficaci contro diversi virus, il coronavirus in una capsula di Petri, e poi metteranno gocce di molecole diverse su un diverso tipo di farmaci chemioterapici velenosi e altri farmaci esistenti, qualunque altra cosa, ciò che uccide il coronavirus. E se trovano qualcosa che funziona e faranno dei test sugli animali per vedere se uccide gli animali e se uccide il coronavirus, ma non uccide gli animali diranno che questo è un potenziale farmaco e lo fanno per tutti, questo non è solo per il cornavirus, ma per centinaia e centinaia di virus.

[00:38:24] E poi lo spediranno alle università, a quelli che chiamano PI, che nelle università sono chiamati investigatori principali. E questo è ciò di cui stai parlando, come controlla tutti gli scienziati del mondo, perché ci sono diecimila PI e la maggior parte di loro sono scienziati molto importanti che sono i capi dei dipartimenti ad Harvard, alla Columbia, a Berkeley, a Oxford. E sono scienziati molto potenti in tutto il mondo perché sono quelli che ottengono i soldi. Tony Fauci dà loro enormi somme di denaro. Ti darà per fare uno studio quest’anno, forse 200 o 300 milioni di dollari. Quello che succede è che il denaro sta formando quel farmaco e sanno che non uccide l’animale, ma uccide il coronavirus. Lo porterai avanti, diciamo, alla Columbia. Il capo del dipartimento in Columbia conduce le sperimentazioni cliniche fase 1, fase 2, fase 3. Per la fase 1 è un piccolo gruppo di persone, forse un paio di centinaia di persone. E ad ogni persona che lo scienziato recluta per lo studio, Tony Fauci, darà loro 15 o 20.000 dollari. La metà di quei soldi va all’università.

[00:39:46] Hanno scremato dalla parte superiore. Quindi ora l’università dipende da Tony Fauci. E poi hanno sviluppato il farmaco attraverso la fase 2, e se sembra ancora funzionare e lo vendono a un’azienda farmaceutica come Glaxo, Gilead, Johnson and Johnson, Merck, Pfizer. E Tony Fauci mantiene la sua parte del brevetto per la sua agenzia e i suoi vice preferiti ottengono l’interesse del brevetto. Quei ragazzi possono guadagnare 150.000 dollari all’anno da ogni brevetto che possiedono. È così che mantiene la sua lealtà all’interno della sua agenzia. Può dare brevetti a questi ragazzi e loro ci guadagnano un sacco di soldi e che la sua agenzia può mantenere metà dei brevetti come hanno fatto con il vaccino Moderna. La sua agenzia possiede metà dei brevetti. Guadagneranno molti, molti miliardi di dollari. Quindi è in un conflitto di interessi diretto. Poi l’università ottiene parte del brevetto e il ricercatore universitario, il PI ottiene parte dei brevetti, quindi sono tutti a posto insieme. E ha 10.000 di questi ragazzi in tutto il mondo. E chi sono questi ragazzi? Sono le persone che vedete, quegli scienziati come Paul Offit, Peter Hotez, Arthur Caplan, tutti questi famosi scienziati che vedete sulla CNN che vanno al telegiornale, Andrew Pollard di Oxford.

[00:41:29] Quelle persone sono tutti P.I. di Tony Fauci. E così li vedi in TV e sembrano persone molto credibili e responsabili. Tony Fauci li possiede in tutto il mondo. E cosa succede se c’è uno scienziato universitario? Direi un ragazzo della facoltà di Harvard che è un giovane scienziato, è ingenuo e dice, sai una cosa, farò un esperimento. vado a fare uno studio. Prenderò il libretto delle vaccinazioni. Guarderò le cartelle cliniche degli HMO. E scoprirò se c’è un legame tra il diabete e il vaccino Hib con il vaccino per l’epatite B o l’autismo o le allergie alimentari. E dice, penso che questo sarà un grande studio. Nel momento in cui Tony Fauci scopre uno studio. Uno dei suoi scagnozzi chiama il preside della Harvard Medical School e dice, se lasci che questo tizio faccia questo studio, faremo fallire la tua università. Ti chiuderemo perché non permettiamo che questo studio venga fatto ed è così che Tony Fauci controlla effettivamente la scienza in tutto il mondo. Il suo budget, il suo budget annuale è 13 volte il budget annuale di Bill Gates. Quindi è molto più potente di Bill Gates, lui regala un miliardo, un paio di miliardi all’anno, Tony Fauci regala 7,6 miliardi all’anno.

[00:43:12] E poi si coordina con Gates e loro si coordinano con Wellcome Trust, che è solo un enorme portafoglio di azioni farmaceutiche gestito da Jamie Farar. E tutto ciò che fa è servire gli interessi del paradigma farmaceutico. Quindi ci sono i maggiori finanziatori del mondo che stanno fornendo probabilmente il 90 percento dei finanziamenti alle aziende farmaceutiche e non stanno facendo ricerche sulla provenienza delle malattie. Stanno facendo ricerche su come sviluppiamo i farmaci. Ti dirò un’altra cosa. Tra il 2009 e il 2016, ci sono stati oltre 200 farmaci approvati dalla FDA nel nostro paese che sono diventati farmaci di successo nazionale e internazionale per molti di loro, e il 100% di quei 200 è uscito dal negozio Tony Fauci. Quindi è il principale incubatore, l’intera industria farmaceutica. E’ lui, sai, non è un regolatore. Non si occupa di sanità pubblica. Questa è la finzione educata per dire che Tony Fauci si occupa di salute pubblica o Bill Gates si occupa di salute pubblica. Fanno promozione di vaccini e promozione di farmaci. E questo è tutto. E quelli sono i ragazzi che ora gestiscono il governo in tutto il nostro pianeta. E questo è spaventoso per noi perché a loro non interessa la democrazia. A loro non interessa la salute pubblica. Si preoccupano dei profitti, dell’industria farmaceutica e del controllo della popolazione.

SD:[00:44:48] Ok, ho altre due domande, quindi io

RFK, Jr.:[00:44:51] Hai solo altri due minuti.

SD: [00:44:52] Ok, quindi è ingiusto. Uno è, sai, abbiamo sentito che c’erano alcuni senatori e Rand Paul e altri senatori che volevano avere un’indagine, su Tony Fauci in relazione alle e-mail trapelate e al fatto che avrebbe sponsorizzato…

RFK, Jr.: [00:45:14] Il presidente Biden, come ordinato il 25 maggio, ha ordinato ai servizi di intelligence di svolgere un’indagine sulla fuga. E sarà molto interessante l’indagine di 90 giorni che uscirà il 25 agosto. E speriamo che venga fuori più o meno nello stesso periodo. Una cosa, vorrei esortare i vostri ascoltatori. Se vuoi sapere come puoi aiutare il nostro movimento, compra il mio libro e voglio dire questo, il cento per cento dei profitti del mio libro, che si chiama The Real Tony Fauci, per il quale puoi andare su Amazon oggi e ordinarlo. Ma il cento per cento dei profitti va a Children’s Health Defense, CHD, il centro fondi funziona e io lavoro e tutti gli altri avvocati che lavorano per noi in tutto il mondo. Ma ci sono due cose. Penso che abbiamo già prevenduto circa 5000 libri. Se riusciamo a prevendere 10000 libri prima che esca, diventa automaticamente il numero uno nella lista di Amazon, nel New York Times e in tutte queste altre liste. E quello che succede poi è che i librai lo spostano nella parte anteriore del negozio. Ci sono un sacco di effetti a cascata. Più persone conoscono Tony Fauci e perché è arrivato dov’è, più forte diventa il nostro movimento. Oh, se vuoi aiutare questo movimento, fai subito i tuoi acquisti natalizi, vai su Amazon oggi, compra un mucchio di copie del libro per i tuoi amici, per la tua famiglia. E come ho detto, i profitti vanno tutti a CHD, al cento per cento. Stai anche aiutando molto il movimento perché guiderai in cima alla lista dei bestseller e poi dovranno farlo. Quello che succede è che lo mettono in tutte le librerie dell’aeroporto e nelle librerie di tutto il mondo. E sempre più persone, c’è questo tipo di ciclo di feedback o sempre più persone lo vedono e diventa e dà credibilità e gravità al nostro movimento. Quindi se vuoi aiutare,

SD: [00:47:25] Ci saranno traduzioni, Bobbie? Ma ci saranno traduzioni?

RFK, Jr.: [00:47:32] Sì, stiamo per tradurre. Sarà tradotto.

SD: [00:47:35] Ok, è interessante per noi. Sai, così alla stessa ora o, tu

RFK, Jr.: [00:47:39] Sappi che CHD e The Defender sono in cinque lingue. E sei molto consapevole che siamo un movimento globale, che dobbiamo parlare alle persone in molte, molte lingue.

SD:[00:47:54] Quindi lo chiederò la prossima volta che parleremo di Bill Gates, perché c’è molto da dire anche lì.

RFK, Jr.: [00:48:02] Mostra su Bill Gates il prossimo su sai, il libro è per metà su Bill Gates, l’altra metà su Tony Fauci. Quindi, se vuoi sapere la verità su Bill Gates, compra il libro.

SD: [00:48:14] Si. Pensi al suo legame con Epstein? […] E te lo dirò tra un secondo, quindi questo è un vantaggio per un’altra volta. […] era già nel 1987 con Jeffrey Epstein a bordo di questo ente di beneficenza gestito dal management di Apollo. Quindi, sai, con la CIA e il Mossad. Ciò che è interessante per noi europei è che nel 2013, ne ho sentito parlare da un altro giornalista, nel 2013, quindi dopo che Epstein è stato condannato, ecc. […] e tutti sapevano chi era, loro[Gates e Epstein] hanno visitato insieme il Parlamento Europeo a Strasburgo per informarsi sulle politiche sanitarie in Europa. E poi, lo sai. Devi fare domande, perché Jeffrey Epstein viaggia con Bill Gates, che all’epoca non era coinvolto nell’OMS…

RFK, Jr.:[00:49:15] Mi mandi qualche prova di ciò?

SD: [00:49:19] Sì, naturalmente. Questo è per la prossima intervista allora. Con piacere. Bene,

RFK, Jr.: [00:49:23] Grazie Senta, grazie mille. Grazie per avermi ospitato E grazie per tutto il lavoro, l’incredibile lavoro che fai. Sai, ci vediamo sulle barricate.

SD: [00:49:36] Grazie mille. Grazie mille. E sono molto orgoglioso di far parte di CHD grazie

RFK, Jr.: [00:49:42] Siamo orgogliosi di te Senta. Grazie.

Please read our Re-publishing Guidelines.


Message from RFK