Come i governi del Regno Unito e dell’UE usano deliberatamente i media per spaventare il pubblico e indurre il controllo delle menti. Fuellmich intervista Gerrish

Reiner Füllmich: Brian, mi scuso per averti fatto aspettare una ventina di minuti.

Brian Gerrish: Va bene, e vorrei solo dire che non parlo tedesco, ma è stato affascinante guardarti e ascoltarti, ed è stato meraviglioso vederti iniziare a ridere, perché sembravi molto serio durante la maggior parte dei dialoghi che ho ascoltato.

C’era una parola che ho raccolto che ho trovato molto interessante, ed è Wahnsinn, che è emersa più volte, in particolare quando [persecuted primary school headmistress] stava parlando Bianca.

Reiner Füllmich: Sai cosa significa, vero?

Brian Gerrish: Sì, “follia”. E ti dirò:non è follia . Quello che abbiamo di fronte è calcolato, ed è sbagliato chiamarlo “follia”, perché è molto preciso; è molto calcolato. Dobbiamo capirlo per essere in grado di affrontare ciò che stiamo vedendo.

Reiner Füllmich: È molto interessante sentire questo, perché siamo giunti alla conclusione che “l’altro lato”, come li chiamiamo noi, sta usando due strumenti principali. Uno è, naturalmente, la psicologia, operazioni psicologiche ; e l’altro, che veicola questa operazione psicologica, sono i media mainstream .

Puoi parlarci un po’ del tuo background?

Brian Gerrish: Ebbene, il mio background personale è questo: sono stato militare di professione: sono stato nella Royal Navy per ventun anni. Poi ho lavorato nell’industria, essenzialmente, per un po’, ma dopo qualche anno ho cominciato a capire che le cose non andavano bene nel Regno Unito, e ho cominciato a vedere le cose e a indagare.

Alla fine, questo mi ha portato, per quasi altri vent’anni, a collaborare con un gentiluomo di nome Mike Robinson, e da quattordici anni gestiamo un mezzo di comunicazione chiamato UK Column, dove sono lieto di dire che ci stiamo espandendo ed è chiaro che i nostri spettatori e ascoltatori ora non sono solo nel Regno Unito; sono in tutto il mondo.

Reiner Füllmich: Eccellente. E ora, ovviamente, sei impegnato a seguire il Coronavirus e tutte le ramificazioni di ciò che sta provocando il Coronavirus.

Brian Gerrish: Bene, il punto chiave è che inizialmente abbiamo iniziato a esaminare alcuni dei problemi che hai appena menzionato. Stavamo osservando come la propaganda fosse entrata nel paese; stavamo notando l’uso della psicologia comportamentale applicata da parte del governo ; e stavamo vedendo dei cambiamenti che erano molto seri (o noi li ritenevamo tali) che incidevano particolarmente sullo stile della democrazia, e che incidevano anche sui nostri diritti costituzionali.

È in questo contesto di cronaca che ci siamo poi imbattuti, ovviamente, in quello che è successo con il Coronavirus. Quindi vorrei dirvi che la nostra analisi di ciò che è successo con il Coronavirus è vista sullo sfondo di ciò che stava accadendo politicamente, e in particolare sull’uso della psicologia comportamentale applicata e della propaganda.

Viviane Fisher: Allora, qual è secondo te la “follia calcolata”? la “[description]follia” è più il nostro giudizio da quando guardiamo a quello che era lo stato normale delle cose prima. Se ce lo avessero chiesto un anno fa, nessuno avrebbe mai pensato che questo sarebbe mai potuto accadere; almeno non noi, immagino.

E inoltre, siamo rimasti davvero sorpresi di come il sistema legale si sia deteriorato , o almeno, come è diventato ovvio che sia davvero in pessime condizioni . Ma abbiamo anche la sensazione, allo stesso tempo che quello che sta succedendo sia molto orchestrato, che sia come un puzzle. Spostano questo pezzo e quest’altro pezzo, e poi l’immagine di cosa sta accadendo diventa sempre più chiara. Ma quali sono le tue esperienze o la tua analisi della situazione?

Brian Gerrish: Innanzitutto sono d’accordo con te che la “pandemia” del Coronavirus, se vogliamo chiamarla così tra virgolette, ha colto tutti di sorpresa. Non l’abbiamo vista arrivare, ed è successo tutto molto rapidamente. Quindi sono sicuramente d’accordo con te su questo.

Ma tornerò sul fatto che abbiamo iniziato a vedere cose molto, molto serie accadere nel Regno Unito. Se mi concentro immediatamente sull’uso della psicologia comportamentale applicata da parte del Governo, nel 2010 e nel 2011, noi come UK Column avevamo avvertito che il Governo aveva istituito una squadra che si chiamava Team di analisi comportamentali [Nota di UK Column: il precedente indirizzo di homepage ‘behaviouralinsights.co.uk’ ora reindirizza al coscientemente globalista ‘bi.team’] . Si trattava di un team di psicologi che lavorava direttamente a fianco non solo del processo politico, ma anche del processo di formazione di linee di condotta all’interno del governo britannico.

Un documento critico che abbiamo trovato nel 2010 è stato chiamato Mindspace (potete trovarlo molto facilmente cercandolo online come documento PDF). In quel documento, il governo ha ammesso che stava usando la psicologia comportamentale applicata per influenzare il modo in cui la politica veniva progettata e implementata.

In un punto particolare di quel documento – in effetti è in fondo, a pagina 66, se non ricordo male – il Governo si vantava di poter cambiare il modo di pensare e di comportarsi delle persone, e che le persone non se ne sarebbero rese conto. Ma aggiunge l’avvertenza che se le persone si fossero accorte che il loro comportamento era cambiato, non avrebbero saputo come era stato cambiato.

Abbiamo letto questo documento e siamo rimasti scioccati, quindi abbiamo iniziato a fare ulteriori ricerche. Questo ci ha poi portato a scoprire che, in quel periodo e ovviamente poco prima, il governo britannico stava conducendo incontri con i francesi, in cui stavamo unendo le squadre di psicologia politica per produrre piani congiunti con i francesi. Il francese con il ruolo chiave presente agli incontri si chiamava Olivier Ouillier , e in quel momento lavorava direttamente per l’ufficio privato di Sarkozy.

Ora, tutti questi incontri si tenevano essenzialmente in segreto. Siamo stati in grado di scoprire che avevano avuto luogo, ma solo attraverso un’attenta ricerca lungo percorsi specifici che abbiamo capito essere importanti. Ad esempio, la maggior parte di questi incontri sono stati condotti con il pretesto che facevano parte di un ente di beneficenza, il Franco-British Council , del quale si diceva semplicemente che era stato istituito al fine di migliorare le relazioni tra Gran Bretagna e Francia.

Quindi questi incontri hanno avuto luogo, ed era molto chiaro che c’era uno sforzo concertato per espandere l’uso di queste tecniche: non solo da parte di Gran Bretagna e Francia, ma l’implicazione a quel tempo era che queste tecniche sarebbero state utilizzate attraverso la base di potere più ampia dell’Unione Europea.

E mi limiterò a dire ancora una volta che il documento Mindspace si vantava che questa era la prima volta che il governo sarebbe stato in grado di utilizzare tecniche applicate attraverso cui le persone avrebbero cambiato il loro comportamento, il che significa che i loro pensieri sarebbero cambiati!… e non si sarebbero nemmeno resi conto che era successo.

Reiner Füllmich: Per quale scopo?

Brian Gerrish: Be’, se vuoi esercitare il potere, allora proverai a usare la politica normale e democratica, oppure cercherai di usare la forza, oppure ancora cercherai di usare altri mezzi .

E questo mi risuona come altri mezzi . Devo dire che quando ho visto quanto ciò fosse cinico, calcolato, quando stavo usando efficacemente il mio background militare, ho potuto vedere che questo era uso di energia pura .

Ora, facciamo un salto avanti negli eventi che ruotano intorno al Covid: molto presto nella pandemia di Covid (l’ho chiamata “pandemia”; certo, non credo che sia così, ma è così che è stata riferita), è venuto alla nostra attenzione che il gruppo consultivo scientifico del governo, SAGE, aveva effettivamente avuto una riunione interna con elementi del Team di approfondimento comportamentale del Governo.

Il ruolo chiave interessato a questo era ricoperto dal Dr David Halpern . Quella riunione non è stata verbalizzata correttamente in senso ufficiale, ma hanno pubblicato un foglio informativo della riunione e in quel documento, che credo fosse datato 22 marzo 2020, viene ammesso che il team SAGE e la politica del governo sul Coronavirus avrebbero utilizzato la psicologia applicata per aumentare la paura nella popolazione , al fine di far aderire maggiormente la popolazione alla politica del Governo in risposta al Coronavirus.

Abbiamo il documento; possiamo fornirti una copia di tale documento.

Reiner Füllmich: Sì, per favore, perché abbiamo la stessa cosa. È un documento trapelato dal[Federal] Segretario degli Interni, ed è ora indicato come il Panic Paper[Nota di Uk Column: segnalato da noi il 10 febbraio , con inizio alle 53:15] .

Brian Gerrish: Sì, ho sentito parlare del documento in Germania. Non l’ho visto né sono riuscito a leggerlo in inglese. Vi suggerisco che quel documento tedesco sarebbe uscito dai colloqui specifici a cui ho appena fatto riferimento. Quando abbiamo iniziato a vedere che il governo britannico stava tenendo questi incontri segreti con esperti francesi di psicologia comportamentale applicata, era chiaro per noi che questo sarebbe stato implementato in altri paesi europei. Quindi non sono rimasto sorpreso quando ho sentito parlare di quel documento tedesco.

Ora, nel documento SAGE , oltre a dire che avrebbero aumentato la paura, c’era qualcosa di molto interessante. Diceva [nota di UK Column: nei parr. 6-8 a pag. 2] che nelle[local] comunità, i membri della comunità sarebbero stati usati per controllarsi a vicenda in modo efficace. Quindi le persone sarebbero state usate per fare pressione sui loro vicini, per esempio, per indossare la mascherina o per rispettare il distanziamento sociale.

Quindi era molto chiaro in ciò di cui stavano parlando: che avrebbero usato questa psicologia applicata nascosta per fare pressione sui cittadini affinché agissero gli uni contro gli altri. E, significativamente, hanno anche detto che questo doveva essere fatto con una certa cura , perché credevano che fosse possibile che questa situazione potesse sfuggire al controllo. Chiaramente, ciò che intendevano è che invece di avere qualcuno che dice a qualcun altro: “Dovresti indossare una mascherina!”, quella richiesta si sarebbe potuta tradurre in violenza.

Dopo avervi parlato di quel documento – molto chiaro, molto specifico – ora torno di nuovo a parlare di Bianca [just before Brian Gerrish], perché riuscivo a capire un po’ di cosa stava parlando: parlava di angoscia, parlava di stress.

Ora, ovviamente, le tecniche che vengono utilizzate sugli adulti, queste tecniche psicologiche per indurre stress e paura, sono… utilizzate anche sui bambini . Riuscivo a capire solo una piccola parte di ciò di cui stava parlando, ma abbastanza da capire – correggimi se sbaglio – che le regole cambiano, quindi lei non sa quali sono le regole di volta in volta.

Reiner Füllmich: Esatto, sì. Ogni settimana cambiavano le regole [for schools], così ha dovuto sedersi alla sua scrivania durante il fine settimana per capire come funzionavano le cose.

Brian Gerrish: Giusto. E che cosa sono l’incertezza e il cambiamento delle regole? fanno parte dell’ attacco psicologico . Perché l’incertezza mette subito le persone in una posizione di stress, ansia e confusione . E se torniamo nel mondo professionale della psicologia applicata, le persone che si trovano in uno stato di angoscia e confusione sono molto suscettibili a ulteriori messaggi e istruzioni. Se c’è un incendio in un edificio e le persone iniziano a farsi prendere dal panico, la prima persona che inizierà a dare chiari ordini alla gente, verrà seguita. E questo è dovuto allo stato psicologico.

Ora, non ho una formazione professionale in psicologia; ma la conosco abbastanza bene, e l’ho appresa grazie alle indagini che faccio.

Ma l’altro punto che voglio portare in questo è che molti anni fa, abbiamo iniziato a interessarci molto a un ente di beneficenza chiamato Common Purpose. Common Purpose, come ente di beneficenza, diceva che di essere nato per creare “ futuri leader nella società ”.

Era effettivamente come una piovra: aveva i tentacoli, è entrato nel sistema ospedaliero, è entrato nella polizia, è entrato nell’esercito, è entrato nelle scuole. E una volta all’interno di queste organizzazioni, stava essenzialmente diffondendo una nuova filosofia in molte aree.

Tutto quello che ti sto dicendo è completamente documentato. Ho un sito web che è pieno zeppo di documenti che parlano di ciò che stava facendo questa organizzazione. Si rivolgeva particolarmente ai ragazzi. All’inizio si rivolgeva a ragazzi dagli 11 ai 14 anni circa, ma si interessava anche agli studenti universitari.
A parte il fatto che le persone che frequentavano i[its] i corsi erano selezionate , erano anche desiderosi di ottenere i più giovani nei loro cosiddetti corsi di formazione.

Quando stavo indagando su questa organizzazione, perché ero estremamente sospettoso su ciò che stavano facendo (era un’affermazione molto interessante quella di “scegliere futuri leader” che avrebbero “ comandato oltre l’autorità ”!), [I found that] la formazione era stata chiaramente progettata per formare persone che avrebbero lavorato in un’organizzazione, ma che non avrebbero lavorato nelle normali organizzazioni culturali.Common Purporse aveva dato loro un nuovo set di valori .

Quando ho chiesto consiglio ad un esperto su come stavano facendo questo, è stata la prima volta che mi è stato detto della tecnica di programmazione neurolinguistica. La PNL è in realtà una forma di ipnosi. Puoi guardare su Internet e troverai molte società di consulenza che forniscono formazione in PNL e troverai molte persone che forniscono formazione che affermano che ha un effetto terapeutico[value] , e che può essere usata per prendersi cura delle persone e aiutarle .

In sostanza, questo è vero; ma quello a cui noi eravamo interessati è quando abbiamo iniziato a vedere l’uso della neurolinguistica nella politica del Governo.

Così,[we must] metti insieme questi due pezzi:

– È un dato di fatto che il governo britannico abbia istituito uno specifico team di psicologia applicata.

– È un dato di fatto che quella squadra stesse promuovendo idee per spaventare la popolazione riguardo alla pandemia.

Ma, su una scala molto più ampia, quella squadra stava usando, tra le altre cose, la PNL al fine di influenzare praticamente ogni documento che il Governo stava producendo.

Non so se qualcuno del tuo team abbia mai avuto a che fare con la PNL, ma dirò che è un segreto di Pulcinella (puoi andare a cercarlo, e molti professionisti lo insegnano) che essenzialmente è una forma di ipnosi. E questo significa che puoi trasmettere alle persone idee e concetti che non necessariamente passano solo attraverso la loro mente cosciente.

Questo è un fatto; questa non è finzione.

Ora, quando inizi a vedere che la PNL viene utilizzata per obiettivi politici ovviamente, il pubblico più ampio è molto, molto vulnerabile, perché a meno che una persona non abbia un po’ di formazione o conoscenza della PNL, non si renderà nemmeno conto che viene usata su di essa, e può essere usata in senso verbale, ma può essere utilizzata anche per iscritto.
Quindi, ad esempio, se hai un documento davanti a te, potresti notare un punto alla fine di una frase; quel segno è nel posto sbagliato e crederai che qualcuno abbia commesso un errore durante la digitazione.

Ma questo non è ciò che la PNL può fare, perché quando stai leggendo la frase e arrivi al punto, la tua mente cosciente prende una decisione, mentre il tuo subconscio ne prende un altra. Ed è perfettamente possibile scrivere documenti dove appare un messaggio trasmesso, mentre in realtà viene trasmesso al pubblico un messaggio completamente diverso.

Se lo porto nella situazione della reazione al Coronavirus, possiamo ora vedere che ogni dichiarazione fatta dal Governo, ogni pezzo di carta che viene pubblicato, è invariabilmente realizzato con molta cura, messo insieme con molta attenzione, e posso vedere che in molti di questi documenti, la psicologia comportamentale attentamente applicata viene utilizzata nella parola scritta .

Per confermarli, per rafforzarli: abbiamo anche un documento del Governo in cui si vantano specificamente di essere in grado di utilizzare la psicologia nei documenti scritti.

Viviane Fisher: Quindi pensi che anche i documenti trapelati che vediamo [in Germany], come per esempio questo Panic Paper che è trapelato da qualcuno, o almeno non è stato ufficialmente pubblicato – voglio dire, questo ha creato molta paura, immagino, anche, perché alcune persone hanno potuto vedere attraverso l’intera narrazione poi, dopo leggendo il giornale, ma in realtà anche il fatto che sia uscito, e che alcune persone lo abbiano letto o ne abbiano sentito parlare, che sono rimasti bloccati nella narrativa della paura: forse li ha anche messi in uno stato di maggiore paura, proprio per il modo in cui è stato progettato.

Voglio dire, ricevi una protesta perchè molte persone erano sconvolte dal fatto che il governo abbia usato questa foto di tua nonna praticamente soffocata da te, il bambino che l’ha infettata con il Coronavirus; ma una volta che questa immagine è stata sdoganata nella realtà, alcune persone la sentono e poi hanno queste fantasie nella loro testa, e si spaventano ancora di più.

Brian Gerrish: Bene, questo è assolutamente corretto. Possiamo vedere qui nel Regno Unito che in particolare la BBC ha utilizzato la psicologia applicata in questo modo: fotografie fortemente emotive e angoscianti, con pochissimi resoconti fattuali a sostegno dell’immagine, dell’idea data nella fotografia.

Questo è deliberato. È calcolato. Ora è molto facile vedere che questo sta avvenendo.

Così,[with] sullo sfondo di tutto quello che è successo con la “pandemia”, noi sappiamo che ogni discorso che viene fatto, ogni documento che esce, può contenere un messaggio psicologico di rinforzo.

Ma l’altra cosa che penso sia importante, almeno nel Regno Unito; se torniamo al 2010, quando il documentoMindspace è stato rilasciato, nel giro di un anno abbiamo iniziato a vedere i primi esercizi che avrebbero preparato ad una pandemia.

Quindi, nel 2016 [NB: Brian ha detto “2011” per errore, che era l’anno del precedente documento di preparazione alla pandemia] , avevamo l’ Esercizio Cygnus , che era il piano di preparazione alla pandemia influenzale del Regno Unito.

A ciò sono seguiti altri documenti ufficiali che parlavano di una possibile futura pandemia, e poi nel 2017 c’è stato un documento molto significativo chiamato Preparazione, resilienza e risposta alle emergenze [NB: Brian ha generalizzato il nome come “Preparandosi per la prossima pandemia”] .

Ciò che è stato, e ciò che è interessante nella lettura di questi documenti è che alcuni di essi, non tutti, ma alcuni di essi, qualificano il documento dicendo: “Beh, non possiamo prevedere che accadrà una pandemia: possiamo guardare a lungo -termine su ciò che è successo nel mondo; possiamo guardare indietro al 2018 e alla pandemia di influenza e ai danni; ma non possiamo essere sicuri di quando ci sarà un’altra futura pandemia”.

Ma all’improvviso, in un brevissimo spazio di anni, possiamo vedere nel Regno Unito una raffica di documenti – e ancora una volta, possiamo renderli disponibili – dove, improvvisamente, tutte le persone parlano della “prossima pandemia”.

Ora, questi sono documenti pubblici politici del Regno Unito. Non sono nemmeno al livello del documento SPARS Pandemic -, in cui questi grandi esercizi sono stati eseguiti in America e altrove, guardando alla possibilità di una pandemia in arrivo. Questo è un gruppo di documenti e presunte ricerche nel Regno Unito, il che è piuttosto straordinario.

È una coincidenza che tu abbia documenti su documenti che ti avvertono che sta arrivando una pandemia ? Quello che riesco a vedere, quando leggo questi documenti, sono pochissimi fatti, ma un linguaggio molto emotivo.

E, naturalmente, le persone che avevano un lavoro nel settore pubblico, nel sistema governativo inferiore, sarebbero state molto suscettibili di leggere questo materiale e poi pensare: “Mio Dio, dobbiamo fare dei preparativi locali per questo!”

Quindi guardo questi documenti e sono abbastanza fiducioso che quello che stiamo vedendo sia la semina di idee di una pandemia in arrivo.

Naturalmente, quei semi sono stati messi nella mente delle persone, e poi nel momento in cui abbiamo iniziato a ottenere le segnalazioni di una pandemia in arrivo, in particolare per noi [in Britain]dalla BBC, la gente avrebbe iniziato a preoccuparsi, o avrebbe iniziato a pensare a quel materiale, e avrebbe iniziato a reagire nel modo in cui il Governo avrebbe voluto.

Quindi abbiamo le prove sostanziali che mostrano che il Governo britannico userà e utilizzerà la psicologia applicata per far passare le sue politiche, quelle prove sostanziali che dicono che arriveranno al punto di spaventare le persone.

E aggiungerò che se rendi le persone stressate e timorose, darai loro anche problemi di salute mentale, e ora viviamo in un paese dove c’è un enorme aumento della depressione e dei suicidi, di cui non si parla sulla stampa mainstream, perché l’aumento di quegli effetti negativi sulla salute mentale è stato così grande da quando sono state messe in atto le politiche di lockdown; questo è un elefante nella stanza nel Regno Unito.

Abbiamo l’evidenza nei documenti di questo tipo di psicologia applicata, calcolata e distruttiva; ma poi puoi anche vedere, se inizi a parlare con persone nei servizi pubblici, con medici e infermieri del Servizio Sanitario Nazionale qui e del servizio ospedaliero, ci stanno dicendo che anche loro hanno assistito all’improvvisa inondazione di questi documenti, preparandoli efficacemente a una pandemia che stava arrivando. Eppure questa era una pandemia che secondo i giornali non poteva essere prevista!

Reiner Füllmich: Brian, all’inizio della sessione di oggi, Il dottor Wolfgang Wodarg ed io abbiamo discusso del fatto che una nuova narrativa è stata pubblicata nei media mainstream, probabilmente iniziando negli Stati Uniti con Fox News; hanno un presentatore di nome Tucker Carlson, che ha spiegato in un suo telegiornale che finalmente ci sarà giustizia, perché [Anthony] Fauci è stato sorpreso a mentire al pubblico sul suo coinvolgimento con il laboratorio di virologia di Wuhan, e come vi avesse condotto esperimenti sul Gain of Function, finanziati alle spalle del contribuente americano e contro la volontà del [US] Governo, dai dollari delle tasse statunitensi.

Ma il vero messaggio non era: “Stiamo andando a prendere Fauci”. Il vero messaggio era: “Fauci non ci ha detto che c’era un virus pericoloso scappato dal laboratorio di Wuhan!” Ora, nel frattempo, sappiamo che probabilmente c’è stato un incidente al laboratorio di Wuhan, ma non ha causato danni reali. Tuttavia, quelle persone che sembrano essersi preparate per questa agenda da implementare (come hai appena spiegato e come altri ci hanno spiegato prima)—quelle persone hanno colto questa opportunità e l’hanno usata come trampolino di lancio per iniziare a lanciare la “pandemia”, che è davvero una plandemia, e che è davvero solo una pandemia di test PCR .

Saresti d’accordo con questo, che in realtà – e questo è davvero importante – non abbiamo un virus pericoloso, perché l’OMS, in accordo con quello che dice John Ioannidis , pone il pericolo di questa pandemia all’incirca al livello di una comune influenza: 0,14 o 0,15% di mortalità per infezione; quindi saresti d’accordo che questa non è davvero una pandemia, ma è uno sforzo coordinato?

Come hai detto quando hai iniziato a parlare con noi, questa non è follia, è uno sforzo calcolato che usa molta psicologia, PNL, per mantenere le persone nella paura, per far loro fare cose che altrimenti non farebbero?

Brian Gerrish: Certamente ci credo. C’è un certo numero di punti in quello che mi hai appena detto.

Il primoa importante è che tutte le prove che sono arrivate attraverso UK Column, e la nostra analisi, mostrano che anche le stesse statistiche del Governo hanno dimostrato che ciò che sta accadendo è effettivamente una normale stagione influenzale. E sebbene si siano sforzati estremamente di manipolare e distorcere, piegare le statistiche, l’Ufficio per le statistiche nazionali nel Regno Unito ha effettivamente fatto il suo lavoro: le statistiche che quel centro ha diffuso al pubblico erano in realtà corrette, e mostrano che non c’era pandemia. Ma l’interpretazione che ne ha dato il Governo è stata un palese stravolgimento dei fatti e delle informazioni.

Reiner Füllmich: La stessa cosa è successa qui.

Brian Gerrish: Sì, e posso rafforzare questa affermazione dicendoti che ora abbiamo un flusso di persone che viene da noi, medici e infermieri, e dicono che nel momento in cui il Governo britannico sosteneva che gli ospedali erano pieni di pazienti Covid, non erano pieni.

Anche le strutture specialistiche che sono state create negli ospedali non hanno mai avuto un solo paziente ricoverato, per non parlare del grande centro allestito a Londra per migliaia di pazienti che è finito per diventare, credo, una struttura multiservizi con circa 63 pazienti[bed]!

Negli ospedali abbiamo avuto consulenti ospedalieri [senior treating physicians] che ci dicevano di essere responsabili della creazione di reparti specialistici Covid, cosa che hanno fatto, e quando quei reparti sono stati istituiti, non hanno mai avuto un solo paziente Covid ricoverato .

E mentre ciò accadeva, il Governo britannico ha inviato persone anziane, che chiaramente avevano hanno l’influenza—erano negli ospedali e avevano l’influenza, erano malati—il Governo ha mandato quelle persone anziane a migliaia nelle case di cura e di accoglienza , dove ovviamente, in un ambiente chiuso, l’infezione si è diffusa.

Anche la stampa più ampia, certamente i giornali nel Regno Unito: il Daily Express , penso il Daily Mail e il Daily Telegraph e il Guardian —tutti hanno riferito ad un certo punto che le prove erano che decine di migliaia di persone anziane erano morte inutilmente . Ora, gli esperti che parlano alla UK Column dicono che la cifra non è di decine di migliaia; ma di centinaia di migliaia.

Quindi, abbiamo la bugia sul fatto che sia stata una pandemia e uno dei trucchi che il governo britannico e la BBC li ha usati per parlare delle statistiche relative al Covid-19 in senso cumulativo. Continuano a sommare le cifre insieme. Ma, naturalmente, l’influenza viene sempre registrata come un’occorrenza stagionale .

Arriva una stagione influenzale, le persone si prendono l’influenza, alcune persone muoiono – è sempre così – e poi, quando il tempo migliora, l’influenza scompare. E poi, il prossimo inverno, c’è una nuova stagione influenzale, e ricominciano le statistiche. Ma con il Covid i numeri sono stati sommati nelle due stagioni .

Ora, questo uso della psicologia per manipolare le menti delle persone è assolutamente sfacciato .

Hai citato Fauci. Credo che quello che stai vedendo in questo momento sia una cortina di fumo. Sì, ci sono domande che devono essere poste su ciò che stava accadendo nel laboratorio di Wuhan, e certamente sappiamo che è stata una procedura standard per molti anni che, se si vuole creare un vaccino, le aziende farmaceutiche potenzieranno un ceppo virale come parte delle tecniche per produrre un nuovo virus; quindi possiamo immaginare che in qualsiasi laboratorio potrebbero essere creati pericolosi virus potenziati.

Quindi sappiamo che i laboratori stanno facendo ciò che è essenzialmente un lavoro pericoloso sul potenziamento dei virus, quindi è ovviamente possibile che qualcosa sia scappato.

Ma penso che il tempismo del ritorno improvviso dell’attenzione su Fauci sia molto interessante, e credo che lo si stia facendo perché sanno che il grande pubblico sta iniziando a porsi le domande giuste su ciò che è stato fatto a seguito della politica di vaccinazione contro il Covid-19 . Quindi, per cercare di distrarre le persone dal porre le domande chiave sulla vaccinazione, ora stanno tornando a Fauci.

E l’altro uomo che è improvvisamente scomparso dall’arena pubblica è Bill Gates. Ora, perché Bill Gates è scomparso? Bene, ci sono una serie di domande interessanti, ma il primo problema che ha dovuto affrontare è stato che si è saputo che aveva un’… amicizia con Epstein . Quindi, all’improvviso, il signor Bill Gates è passato dall’essere l’uomo d’affari filantropico imprenditoriale perfettamente pulito e ben educato all’essersi macchiato del fatto che aveva una molto discutibile amicizia con[Jeffrey] Epstein . E Melinda Gates ora ha detto di aver messo in guardia suo marito riguardo a quella relazione molti anni fa.

Quindi, improvvisamente, Bill Gates è stato esposto ai media più ampi. È successo prima, e ora improvvisamente stiamo riportando l’attenzione su Fauci. La mia sensazione è che le persone responsabili di questo spregevole piano abbiano iniziato a pensare che il pubblico stia cominciando a guardare nella giusta direzione, e quindi hanno bisogno di qualcosa che li distragga.

E penso che assisteremo a un aumento delle accuse secondo cui sono stati i cinesi a produrre un’arma biologica, e che Fauci è stato coinvolto. Questa è tutta roba mediatica emotiva; questa non è un’analisi corretta di ciò che sta accadendo. Questa è la mia opinione personale; potrei sbagliarmi.

Reiner Füllmich: In realtà, penso che siamo d’accordo con questo, e tutti quelli con cui abbiamo parlato sono d’accordo con questo. Sembra che i responsabili di questo programma stiano iniziando a buttare le persone sotto l’autobus, ma, ovviamente, solo per questo scopo: distrarre l’attenzione del pubblico da ciò che stanno facendo. Stanno facendo le domande giuste.

Quindi, in un certo senso, penso che questo dimostri che stanno perdendo il controllo, in una certa misura. Non stanno perdendo il controllo completamente, ma lo stanno perdendo. Cosa ne pensi di questo?

Brian Gerrish: Sono d’accordo con questo, e se vogliamo iniettare qualche buona notizia nella nostra discussione, le persone con cui abbiamo a che fare, le persone che stiamo combattendo, sono bugiardi innati. Dicono bugie ; non dicono la verità. E il problema è che alla fine rimangono intrappolati nelle loro stesse bugie. Quindi penso che questa sia una parte importante di ciò che è iniziato ad accadere.

Posso fornirvi un altro esempio, dall’interno del Regno Unito, di dove vediamo che improvvisamente è emersa una certa paura nel sistema. L’agenzia britannica responsabile della sicurezza e della regolamentazione dei farmaci si chiama MHRA, l’agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari. Questa è l’organizzazione che ha raccolto dati sugli effetti avversi del vaccino, e per te e chiunque stia guardando o ascoltando, i loro ultimi rapporti sono che nel Regno Unito ci sono state 859.481 reazioni avverse…

Reiner Füllmich: Hai detto 850.000?!

Brian Gerrish: 859.481. E ci sono stati 1.213 morti. Ora, quelle statistiche sono le statistiche del governo britannico; non vengono da me, vengono dal governo del Regno Unito e provengono dal sistema della Yellow Card MHRA.

Questo è presumibilmente il sistema di sicurezza mediante il quale chiunque entri in contatto con una reazione avversa al vaccino, che si tratti di qualcosa che hai sperimentato tu stesso o di cui hai assistito come familiare o amico, o addirittura se sei qualcuno nella professione medica, dovresti registrare un messaggio di reazione avversa al vaccino Yellow Card, ed è l’MHRA che detiene quel database.

Ora, nella documentazione dell’MHRA, loro hanno dichiarato nel 2018 che secondo i dati di loro conoscenza, per qualunque farmaco, compresi i vaccini, sono state registrate meno del 10% delle reazioni avverse gravi . Meno del 10%! E per le reazioni avverse minori ai vaccini, hanno affermato che la cifra registrata sarebbe compresa tra il 2% e il 4%[of the actual total] .

Ora, se consideriamo quell’affermazione contro[the record of] 859.000 reazioni avverse e 1.213 decessi, potremmo parlare di 12.000 persone che sono morte.

Noi come UK Column abbiamo riportato molto su questi dati e sul sito web ukcolumn.org, il mio collega, Mike Robinson, ha fornito un motore di ricerca in modo da poter cercare i dati dell’MHRA. E questo è molto interessante, perché non si possono cercare i dati sul sito web dell’MHRA; viene fornito semplicemente un foglio di dati. Questo è molto confuso e fuorviante per il pubblico.

Ma l’avvertenza che forse solo il 10% degli effetti gravi è stato registrato è molto significativa. Nelle ultime due settimane, l’MHRA ha aggiunto un nuovo paragrafo in relazione a quell’avvertenza sulla basso tasso di segnalazione di effetti avversi. Hanno detto: “Naturalmente, la cifra del 10% e del 2-4% non si applica alle segnalazioni di Yellow Card sugli effetti avversi del vaccino Covid-19 .”

Quindi, una volta che UK Column ha iniziato ad attirare l’attenzione del pubblico sul fatto che l’MHRA aveva già registrato 859.000 effetti avversi e 1.200 decessi, e che questa potrebbe essere solo una percentuale molto piccola del numero totale di reazioni avverse, l’MHRA ha tentato di ingannare il pubblico pubblicando un avviso che dice che questo 10% [rule] non si applica alle reazioni avverse a seguito della vaccinazione contro il Covid-19.

Viviane Fisher: Ma qualcuno ci ha creduto?

Brian Gerrish: Be’, alcune persone ci crederanno inevitabilmente, perché i membri del pubblico che leggono queste informazioni senza avere una comprensione più completa sono ancora nella posizione psicologica in cui crederanno a quello che dice loro il Governo. E questo è un grosso errore, ovviamente. Quindi alcune personeci hanno creduto , ma altre no.

Ora, noi come organizzazione mediatica lo abbiamo sfidato con forza, e poi è successo qualcosa di molto interessante: l’MHRA ha improvvisamente annunciato, negli ultimi giorni, che avrebbe avuto un’iniziativa speciale per l’informazione e la sicurezza dei pazienti. E quando guardi i documenti che hanno prodotto, ci sono parole sulla carta, ma i documenti in realtà non dicono che cosa faranno per migliorare la sicurezza del paziente.

L’altra parte della storia nel Regno Unito è che l’MHRA ha la responsabilità generale di registrare gli effetti avversi del vaccino, ma quello che non stanno facendo è investigare per produrre la conclusione finale sul fatto che un effetto avverso sia stato effettivamente indotto da un vaccino o meno.

Viviane Fisher: Lo stesso accade qui.

Brian Gerrish: E se è lo stesso in Germania, allora stiamo iniziando a vedere che sta emergendo uno schema. Questo non può essere un incidente; questa non può essere una coincidenza.

Viviane Fisher: Ed è sorprendente: abbiamo appena discusso in precedenza in questa sessione che non stanno facendo autopsie. Si rifiutano davvero: o il rifiuto viene dai pubblici ministeri o viene in qualche modo ostacolato dietro le quinte, decisioni politiche, qualunque cosa. Non stanno facendo alcuna autopsia sulle persone che sono state registrate o dichiarate dai loro parenti, per le quali potrebbe esserci un nesso di causalità per quanto riguarda i vaccini. Non stanno investigando, e se lo fanno , dicono: “Oh, nessuna correlazione”. Anche dopo aver fatto un’indagine minore e superficiale, dicono: “Oh, non c’è correlazione; non ci può essere.”

Brian Gerrish: Bene, questo sta accadendo anche nel Regno Unito, non vengono eseguite autopsie . Abbiamo anche visto: questo è un dato di fatto, perché abbiamo intervistato la famiglia interessata —[a case] un padre di famiglia è morto per un attacco di cuore poco dopo avere fatto la vaccinazione, e l’ospedale non ha presentato un rapporto di Yellow Card; e più tardi, quando la famiglia ha presentato quel rapporto, non è successo nulla. Sono passate sei settimane e mezzo.

Hanno quindi domandato all’MHRA: “Cosa state facendo per indagare su quella morte?” E la prima cosa che l’MHRA ha chiesto loro è stata: “C’è stato un post mortem?” Beh, ovviamente, la responsabilità di fare l’autopsia viene dall’équipe medica, che avrebbe dovuto prendere la decisione che il decesso sarebbe potuto essere collegato al vaccino,[and that] quindi, c’era bisogno di un’autopsia. Ma quando è stato troppo tardi e la persona è stata sepolta, l’MHRA ha detto: “Bene, non c’è stata l’autopsia .”

E l’altra cosa che è successa nel Regno Unito, circa due anni fa,[was a change:] in origine i certificati di morte dovevano essere firmati da due medici, e questo, durante la “pandemia”, è stato modificato, in modo che ci fosse una sola firma. Costantemente, sui certificati di morte, veniva registrato “Covid” quando i membri della famiglia dicevano: “Ma mio padre, mia madre, mio fratello è morto di cancro!” Ma poiché presumibilmente erano risultati positivi per Covid-19, in realtà il Covid è stata registrata come causa della morte.

Quindi questa è la falsificazione ufficiale delle statistiche, con un impatto diretto sulla salute della nazione. Questo è calcolato. Ed è per questo che torno all’affermazione che non è follia; se analizziamo molto attentamente le decisioni politiche, le politiche, i documenti, quello che stiamo guardando è un genocidio. È pianificato. È premeditato.

Ho anche avuto come informatore un membro senior del Servizio Sanitario Nazionale, che ha parlato con noi, e ha usato proprio questo termine. Le sue parole sono state: “Quello che ho visto svolgersi all’interno del servizio sanitario nel Regno Unito è un genocidio”.

Reiner Füllmich: Era un membro della comunità medica?

Brian Gerrish: Era un membro del consiglio di uno degli NHS Boards. E abbiamo infermieri che ci dicono questo; abbiamo infermieri che usano il termine “genocidio”. Ci sono anche alcuni medici che usano questo termine, ma non lo usano alla leggera e non lo usano perché sono consapevoli che l’ha usato quell’altro individuo. Viene fuori come una parola quando li intervisti sulle loro esperienze e su ciò che hanno visto.

Viviane Fisher: Pensi che la fretta di vaccinare i bambini… Il[German] Il governo ha ora affermato che dal 7 giugno in poi, i bambini dovrebbero essere vaccinati , e tutto dovrebbe essere fatto prima del prossimo anno scolastico. Quindi questo sembra essere piuttosto scandaloso; ovviamente, molte persone sono molto arrabbiate per questa nuova cosa.

Dicono che non sarà obbligatorio, ma con la pressione dei pari, e con loro che dicono che puoi accedere di nuovo alle scuole solo con i test o con la vaccinazione, o solo con la vaccinazione, ovviamente, c’è pressione; è fondamentalmente obbligatorio , o diventerà obbligatorio.

Mi chiedo, pensi che ora si stiano affrettando perché vedono che gli effetti collaterali delle vaccinazioni diventeranno sempre più evidenti?

Forse se lo introducessero più avanti nel corso dell’anno, alcuni genitori potrebbero rifuggire dalle vaccinazioni, mentre ora è ancora nel mezzo, e forse con l’opzione di andare in vacanza, forse è una buona idea attirare le persone o spingere le persone nel far vaccinare anche i loro figli adesso? Qual è la tua opinione su questo?

Brian Gerrish: Sono totalmente d’accordo con la tua analisi. È molto chiaro che ora c’è un’enorme urgenza di vaccinare i bambini, e lo possiamo vedere nelle dichiarazioni dei politici. Un politico, [the former Health Secretary] Jeremy Hunt, si è alzato in piedi a Westminster un paio di giorni fa e praticamente ha detto che era fondamentale iniziare a vaccinare gli scolari.

Quindi abbiamo dichiarazioni aperte, ma possiamo anche vedere altra documentazione che circola dove, ancora una volta, c’è questo uso dannoso della psicologia, perché agli insegnanti viene detto che se incontrano genitori che sono riluttanti a far vaccinare i loro figli, quei genitori saranno effettivamente indicati come estremisti .

Quindi possiamo di nuovo vedere questo cuneo psicologico entrare in gioco, per allontanare le persone dai loro figli. Naturalmente, se allontani i genitori dai bambini, il Governo può fare ciò che vuole con i bambini.

E, mentre ti dico questo, penso sia ragionevole per me dire che molti anni fa, vent’anni fa, stavo leggendo un libro politico molto informativo chiamato Il collettivo dell’Unione europea: nemico dei suoi Stati membri [by Christopher Story], e in quel libro c’era una tabella che pretendeva di essere una tabella dell’attacco psicologico alle nazioni occidentali. Comportava un periodo di demoralizzazione; comportava un periodo di destabilizzazione; e negli ultimi cinque anni ci sarebbe stato il caos completo e il collasso.

E mentre leggevo quella tabella – e non da molto tempo fuori dall’esercito in quella fase – la mia mente diceva: “Alcune di queste cose stanno accadendo intorno a noi. Mi vengono in mente degli esempi!” E ho tenuto discorsi pubblici su parte di questa idea – la chiamerò “idea” – che un attacco psicologico, un attacco demoralizzante, si stia scatenando contro le nostre rispettive nazioni. Credo che sia così.

E credo che quando vedi come la politica per questa truffa Covid, questa bugia, si riflette nel Regno Unito, in Francia, in Germania e in tutti gli altri paesi, allora possiamo vederlo chiaramente, la base di potere che si sta consolidando e questa non è democratica in nessuna forma . E’ostile a noi.

Aggiungo solo, perché è una piccola cosa che non volevo dimenticare, che Bill Gates ha sostenuto un’organizzazione chiamata CEPI : la Coalition for Epidemic Preparedness Innovations. La Fondazione Bill e Melinda Gates aveva investito diverse centinaia di milioni di dollari in quell’organizzazione.

Bene, per un “miracolo”, la CEPI ha finito per finanziare il laboratorio di test biologici che l’MHRA nel Regno Unito stava per usare e sta usando tuttora, per dirci se i vaccini sono sicuri! Così i soldi di Bill Gates vanno nel CEPI ; e dal CEPI, vanno a supportare lo stesso laboratorio che viene utilizzato per dirci che i vaccini sono sicuri, sulla base del fatto che hanno registrato 860.000 effetti collaterali, ufficialmente!

Ma non hanno fatto alcuna correlazione sul fatto che ci sia un nesso di causalità con i vaccini stessi. Quella ricerca non è stata fatta.

Quindi è ovvio che quello che hai è un sistema che è stato creato per ingannare il pubblico su ciò che sta realmente accadendo con questi vaccini. E penso che vogliano i bambini perché ora sono piuttosto spaventati di vedere poste le domande giuste, e sanno che se vogliono vaccinare i bambini, devono sbrigarsi.

Viviane Fisher: Ho un’altra domanda. Stiamo esaminando tutte le misure: le mascherine, questi bizzarri test, ora la vaccinazione e il distanziamento sociale. Pensi che questi abbiano principalmente un aspetto psicologico, dell’essere in preda al potere o che devi mostrare obbedienza?

E inoltre, mi chiedevo: secondo te è forse anche, in più, che sono tutti tecnologicamente, farmacologicamente, tutti elementi dello stesso obiettivo: farti ammalare?

Perché ci sono cose nei test, i tamponi, lo sappiamo, che non vanno bene, e le mascherine fanno sì che le persone si infettino più facilmente con un virus o l’influenza o altro. Quindi potrebbe essere che sia anche orchestrato in modo molto elegante su base medica?

Brian Gerrish: Sì. Penso che quello che dici sia corretto. È difficile per le persone[to imagine] . Se diciamo che siamo persone ragionevoli, noi, le persone riunite qui oggi, non siamo perfette, ma siamo persone ragionevoli e ci preoccupiamo per i nostri simili, uomini e donne; questo è ciò che abbiamo in testa—quando hai questo in testa, è molto difficile per te guardare qualcuno che sta scatenando un piano assolutamente brutale sulle persone.

Se anche [just] decine di migliaia di persone anziane sono state deliberatamente uccise nel Regno Unito (e credo che la prova di questo sia schiacciante), allora le persone che hanno preso la decisione di uccidere gli anziani sono anche capaci di prendere la decisione di uccidere altri membri della società che credono non valgano nulla.

Solo per tornare alla psicologia e ai documenti: ho un documento del Servizio Sanitario Nazionale che parla di sicurezza del paziente e dice “Se facessimo questo o quello, potremmo forse salvare la vita a 160 persone all’anno. Sarebbe un valore di 23 milioni di sterline.

Ogni volta che il documento del SSN parla di protezione degli esseri umani, mette un valore finanziario su quell’aspetto. E quando leggo quelle frasi, so che la persona che ha scritto quel documento non pensa nel modo in cui tu e tutti noi pensiamo.

Quindi, cosa stanno facendo ai bambini con le mascherine e il distanziamento sociale— e dando loro lezioni su “quanto è pericoloso il virus” – questo sta spaventando i bambini. Questo è del tutto un attacco psicologico alle loro menti, e le persone che lo stanno facendo sanno benissimo che questo porterà ad ogni tipo di problema di salute mentale nei bambini.

C’è un documento molto importante che si chiama Grafico della coercizione diBiderman . È un documento riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità sulle tecniche di tortura non fisiche. Praticamente ogni misura della pandemia di Covid può essere spuntata dall’elenco delle voci nel grafico di Biderman.

E mentre aspettavo di incontrarti, una signora molto ben informata mi ha inviato un documento in cui nel Regno Unito ora dicono che se nasce un bambino e c’è un qualsiasi sospetto che quel bambino possa essere positivo al Covid, non ci dovrebbe essere skin contact con la madre .

Viviane Fisher: Sta davvero sfuggendo di mano. Credi che la trama di tutta questa faccenda sia scritta in Inghilterra? Pensi che questo[the UK] sia davvero il ragno nel web? Lo scopriresti,[that] , assieme al popolo francese? È un copione americano? Deve essere organizzato centralmente in qualche modo.

Brian Gerrish: Beh, questa ovviamente è una domanda molto interessante, perché quando ho parlato del grafico di destabilizzazione [in Christopher Story’s book], che presumibilmente faceva parte di un piano comunista per destabilizzare l’Occidente.

Ma penso che se ne diamo una visione più matura al momento, se guardiamo alla base di potere (e al momento, siamo concentrati sulla base di potere delle aziende farmaceutiche), la base di potere è all’interno delle reti di tali società. E, naturalmente, quelle aziende possono funzionare solo con le persone che controllano i loro miliardi di dollari di capitale circolante e i profitti .

Quindi, per me, è molto facile dire che se vuoi iniziare a capire chi sta facendo questo, allora devi guardare chi sta effettivamente controllando le somme di denaro.

E questo può essere piuttosto emotivo, a seconda di come si espone questo argomento, ma nel Regno Unito, il governo, che non è stato in grado di costruire ospedali, che non può riempire buche nelle strade, che non può gestire le scuole annuncia all’improvviso che abbiamo 800 miliardi di sterline apparsi dal nulla per combattere il Covid. Bene, questo ci dice qualcosa di molto importante.

L’altra cosa che penso sia significativa al momento è: potresti aver pensato qualche anno fa che se una tale pandemia fosse avvenuta, quindi in questa fase, quando l’economia è così duramente colpita, sentiremmo le banche lamentarsi; sentiremmo le banche dire che “Questo è disastroso, perché l’economia britannica si è ridotta dal 30% al 40%. Le banche non possono funzionare”.

Ma in realtà, le banche stanno in silenzio . E questo mi dice che le banche sono contente . Devono essere felici, perché tacciono.

Reiner Füllmich: Si tratta, secondo quanto abbiamo appreso ormai, delle banche. È l’alta finanza che sta traendo profitto da tutto questo, attraverso i suoi investimenti nel settore farmaceutico e tecnologico.

Ma la linea di fondo di tutto questo, se questa è un’agenda (e non ho dubbi che sia un’agenda; è uno sforzo calcolato), è che l’uccisione della classe media, delle piccole e medie imprese, spingendole in bancarotta, e l’uccisione vera e propria delle persone, non sono danni collaterali; sono danni premeditati , giusto?

Brian Gerrish: È intenzionale, e circa nove mesi fa (non posso dare ulteriori dettagli, perché proviene da un informatore), un informatore che aveva chiaramente partecipato ad alcune riunioni di livello ragionevolmente alto all’interno del governo britannico ci ha detto di essere rimasto scioccato dal fatto che a un certo punto, avevano discusso della necessità di distruggere le piccole e medie imprese .

Ha detto che è stato discusso in un modo così freddo che lo disturbava davvero. Quando uscì dalla riunione, non riusciva a credere a ciò che aveva appena sentito.

Il precedente governatore della Banca d’Inghilterra, Mark Carney , ha annunciato pubblicamente parecchie volte che le aziende che non hanno aderito alla nuova agenda greening del “cambiamento climatico” sarebbero state punite . Sarebbero state messe fuori dal mercato. Lo ha detto pubblicamente, e chiunque gestisca una piccola impresa davvero avrebbe dovuto prestare attenzione a quello di cui stava parlando quell’uomo.

E, naturalmente, se impedisci alle piccole imprese di lavorare, impedisci alle persone di guadagnarsi da vivere; e quando non possono pagare per vivere, quando non possono pagare per mangiare, questo aumenta anche i problemi di salute mentale.

La parola in inglese per questo è “malevolent”: è un’agenda velenosa. Ma è voluta, perché se ne parla in Parlamento e compare nei documenti che vengono diffusi.

Viviane Fisher: Qual è stata la pseudo-argomentazione usata dalle persone del governo quando hanno parlato delle piccole e medie imprese da eliminare? Cambiamento climatico?

Brian Gerrish: Beh, certo, stanno vendendo al grande pubblico che c’è un problema di cambiamento climatico, ed è disperato[ly important] che prendiamo ogni misura per affrontare la questione climatica; e se questo significa che alcune centinaia di migliaia di piccole imprese verranno distrutte, beh, è quello che deve succedere.

Quindi il fattore paura è la cosa costante: la psicologia si basa su paura e controllo . dobbiamo essere timorosi , perché il mondo sta per finire a causa del cambiamento climatico. Dobbiamo avere paura di una pandemia. Dobbiamo avere paura di una guerra con Cina e Russia. Questa è psicologia deliberata e calcolata.

E, a mio avviso, questo è il motivo per cui, se vogliamo combattere ciò che sta accadendo con il Covid e le vaccinazioni, dobbiamo affrontare anche questo problema. Quando possiamo dimostrare che i nostri governi mentono e usano la propaganda, che devono essere colpito duramente come dire al pubblico: “Possiamo mostrarvi che i vaccini sono pericolosi , a causa di queste statistiche sulle reazioni avverse”. Dobbiamo fare le due cose contemporaneamente.

Una delle ironie è che il lockdown è stato molto positivo per UK Column, perché molte più persone visitano il blog e ogni settimana probabilmente riceviamo sei, sette, otto e-mail in cui la gente dice: “Vorremmo ringraziarvi per mantenerci sani di mente. Le vostre notizie, le informazioni, i fatti, le vostre analisi ci hanno aiutato a mantenerci sani di mente, perché stavamo diventando angosciati; stavamo diventando ansiosi.”

E questo è un grande complimento per noi. È qualcosa di molto speciale che quelle persone ci stanno dicendo. Ma, naturalmente, ci ha anche detto come potente questo effetto era sulle menti del pubblico.

Viviane Fisher: Ho un’ultima domanda. Abbiamo l’impressione, ed è forse collegata a quello che hai detto sulla programmazione neurolinguistica, che le persone siano sotto una sorta di incantesimo . Ne abbiamo discusso con molti psicologi.

Brian Gerrish: Ebbene, ci crediamo anche noi. Questo è[the conclusion] quello a cui siamo arrivati a. Possiamo dire che le persone sono sotto un incantesimo , e la migliore descrizione, crediamo, è che sono stati ipnotizzati .

Viviane Fisher: Sì, ipnotizzati. Ma come pensi che possiamo rompere questo incantesimo ? C’è un modo?

Reiner Füllmich: Informazione. Dobbiamo far uscire le informazioni, perché la conoscenza è ciò che uccide l’illusione. La vera conoscenza uccide l’illusione che hanno creato.

Brian Gerrish: Questo è vero, ma dobbiamo anche essere realistici: se osservi cosa succede quando tenti di ipnotizzare un gruppo di persone, ottieni una distribuzione della curva a campana. Alcune persone sono molto suscettibili saranno estremamente ipnotizzate; alcune persone potrebbero essere leggermente colpite; e per alcune persone è molto difficile essere ipnotizzate.

Quindi, in tutta la popolazione, credo che occorra pensarci in modo un po’ più misurato: ci saranno alcune persone a cui, penso, probabilmente non arriveremo. Se ne sono andati. Non possono pensare da soli. E ci saranno altre persone – come te, ad esempio; io spero di essere uno di quelli che vedono attraverso ciò che sta accadendo. Non importa cosa dicono o “ci mostrano”; possiamo vedere qual è la verità.

Quindi, esponendo e diffondendo noi stessi le informazioni corrette, stiamo superando quell’ipnosi. E, per essere positivo, penso che questo stia accelerando. Il governo britannico ha appena annunciato che sta spendendo 1,6 miliardi di sterline per interfacciarsi con le società di media! 1,6 miliardi di sterline. Il budget della BBC è di soli 5 miliardi di sterline.

Quindi una BBC da 5 miliardi di sterline[evidently isn’t sufficing] , che è la più grande macchina di propaganda che il mondo abbia mai visto . È l’organizzazione più pericolosa. Non dovresti credere a nulla di quello che la BBC dice senza verificarlo da un’altra fonte. Potrei parlarti per un’ora di cos’è veramente la BBC .

Reiner Füllmich: Sì, bene, abbiamo lo stesso problema con le nostre stazioni radio e televisive pubbliche nazionali, credo. Potrebbe essere peggio in Gran Bretagna, tuttavia, perché penso che la tua storia sia molto più lunga con quel tipo di propaganda!

Brian Gerrish: Mi dispiace, non ho risposto completamente alla domanda di Viviane sul fatto che pensavo che la sede per questo fosse nel Regno Unito. Sono molto imbarazzato nel dire che credo sia nel Regno Unito . Stiamo guardando una base di potere che è una miscela del potere monetario della City di Londra , e ciò che è molto chiaro dalla documentazione è che quella base di potere monetario sta ora lavorando pienamente con i più ampi servizi di sicurezza.

Questo fa parte di quello che nel Regno Unito chiamano Dottrina della fusione . Questa è un’altra discussione, ma in sostanza, possiamo vedere che la base del potere monetario sta ora controllando entrambe le reti di intelligence, come GCHQ [equivalent of Germany’s BND], ma anche i servizi segreti. Stanno agendo insieme.

È vero, ve lo assicuro, perché è stato annunciato pubblicamente (ma molto silenziosamente!) che ora abbiamo sia Google che GCHQ, l’organizzazione britannica di intelligence dei segnali, che lavorano all’interno del Servizio Sanitario Nazionale . Questo è scandaloso.

Reiner Füllmich: Ma man mano che il quadro emerge, diventa sempre più chiaro da capire, per più persone: prima da vedere e poi fare domande e capire. Ecco perché stanno spingendo così tanto, perché capiscono che qualcosa sta andando fuori dai binari in questo momento.

Brian Gerrish: Sì, stanno capendo che le persone si stanno svegliando e lo stiamo vedendo. Penso che ci sia stato un grande… I social media si sono stabilizzati. Penso che in molti posti sui social media si stia assistendo a un enorme miglioramento nella qualità e nell’accuratezza delle informazioni che escono, e non credo che si siano mai resi conto che le persone avrebbero usato i social media per analisi e rapporti professionali, come stanno facendo oggi. Questo li spaventa molto.

Reiner Füllmich: Buona.

Brian Gerrish: Quindi penso che dobbiamo parlare di cosa sta succedendo. L’altra cosa che abbiamo imparato in dieci anni è che è sempre meglio sottovalutare leggermente di cosa si sta parlando.

Se lo dici in modo ragionevolmente gentile, puoi sempre tornare indietro e fare un altro tentativo; ma se sei troppo aggressivo, se sei troppo energico, se spaventi le persone, allora le perdi. Quindi abbiamo cercato di parlare sempre di ciò che sta accadendo molto tranquillamente, in modo misurato, e inoltre non copriamo tutte gli argomenti.

Per fare un esempio, le persone parlano di magneti che si attaccano a te dopo un’iniezione. Ora, non so se sia vero o no; sono interessato a seguirlo, a vedere;[but] Non ho intenzione di riferire su di esso, perché fino a quando non posso dimostrarlo , non voglio dire nulla che possa minare quello di cui abbiamo parlato.

Quindi penso che[approach] non farsi prendere dall’essere troppo schietti e aggressivi aiuta le persone a venire da noi, ad assorbire le informazioni.

Se vuoi concludere con una nota davvero positiva, ho deciso di lasciarmi un po’ di verde alle spalle oggi, perché pensavo che un po’ di sole e un po’ di verde avrebbero potuto risollevarci un po’ il morale. Credo che negli ultimi quattro o cinque mesi sia successo qualcosa di molto interessante: i professionisti stanno cominciando a fare le domande giuste.

Penso che la velocità con cui questo sta accadendo stia ora causando tutte queste strane decisioni che stai vedendo dall’establishment: [the sacrificing of] Fauci, la fretta di vaccinare i bambini anche quando non hanno il resto dei protocolli, questo, per me, è un segno che sono persone molto spaventate.

L’ultima cosa che vorrei dire, e devo sorridere quando lo dico, è che c’era un attivista a Chicago chiamato Saul Alinsky , che ha scritto un ottimo libro che si chiama Regole per i radicali , e nel libro parla essenzialmente di tecniche per rovesciare il governo , ma una delle cose che dice è “Fanne sempre una discussione personale .”

Reiner Füllmich: È quello che stiamo facendo, sì.

Brian Gerrish: E quindi non basta parlare di “BBC”; dobbiamo parlare diTim Davie, il Direttore generale della BBC . Non mi basta parlare di “MHRA”; devo parlare delDr June Raine , l’amministratore delegato del MHRA .

L’altra piccola cosa, che puoi accettare o di cui puoi ridere – sono molto felice in ogni caso – è che anche scrivere ad alcuni di questi funzionari, è molto potente se metti la loro foto sulla lettera o sull’e-mail che invii loro, perché ciò che fa è passare da una comunicazione asciutta al mettere effettivamente nella loro mente ciò che stai guardando loro come individui.

E, naturalmente, cosa ci faccio qui? Sto usando la psicologia applicata, ma se le persone cattive la usano su di noi, penso che possiamo usare un poco su di loro.

Reiner Füllmich: Beh, è quello che stiamo facendo, in realtà. Lo stiamo rendendo personale. Stiamo perseguendo queste persone personalmente, non dopo le istituzioni. Brian, grazie mille, mille.

Questo è stato estremamente interessante e molto importante, e penso che saremo in grado di sentirci di più l’un l’altro, perché dobbiamo rimanere in contatto ora che capiamo—voglio dire, abbiamo sempre avuto questo sospetto, ma ora noi rendiamoci conto che questo è un sforzo internazionale concertato da alcune persone molto, molto malvagie.

Brian Gerrish: Sì, e che meravigliosa opportunità è, perché qualunque altra cosa facciano queste persone, mettono costantemente nazioni contro nazioni. Se diventiamo un po’ più ampi e guardiamo indietro alle guerre e ai problemi, è stato questo tipo di persone a causarlo, e penso che ora abbiamo una meravigliosa opportunità.

La “pandemia” che ci è stata lanciata per farci impaurire potrebbe effettivamente essere la cosa giusta per far tornare le persone ad essere umane , non importa quale sia la loro nazionalità, religione o colore. Penso che abbiamo un’opportunità molto eccitante qui.

Reiner Füllmich: Siamo d’accordo. È un vero piacere, Brian. Grazie mille. Penso che parleremo di più.

Pubblicato originariamente in UK Column .

 

Please read our Re-publishing Guidelines.


Message from RFK