AGISCI Iniziativa della società civile per il divieto delle pratiche di sorveglianza biometrica di massa

Iniziativa della società civile (ECI), Reclaim Your Face, chiama i cittadini europei a chiedere il divieto delle pratiche di sorveglianza biometrica di massa.

Il 21 aprile, la proposta della Commissione europea per un regolamento sull’intelligenza artificiale (AI) ha messo in luce il business altamente rischioso della sorveglianza biometrica di massa (BMS), e ha proposto una nuova regolamentazione per vietare alle autorità di polizia di attuare alcune di queste pratiche – un passo nella giusta direzione.

La petizione, che ha già raccolto quasi 50.000 firme, chiede ora alla Commissione europea di regolare rigorosamente l’uso delle tecnologie biometriche per evitare interferenze indebite con i diritti fondamentali.

In particolare chiediamo alla Commissione di vietare, nel diritto e nella pratica, gli usi indiscriminati o tendenziosi della biometria che possono sconfinare in attività di sorveglianza di massa illecita. Simili sistemi intrusivi non devono essere sviluppati, messi in funzione (nemmeno a titolo sperimentale) o usati da soggetti pubblici o privati in quanto possono interferire senza che sia necessario o in misura sproporzionata con i diritti fondamentali delle persone. È assodato che l’esercizio della sorveglianza biometrica di massa negli Stati membri e da parte delle agenzie dell’Unione sia causa di violazioni delle norme UE di protezione dei dati e limiti indebitamente i diritti delle persone, il diritto alla privacy e alla libertà di espressione, il diritto di manifestare e il diritto alla non discriminazione. L’ampio ricorso alla sorveglianza biometrica, alla profilazione e alla previsione minaccia lo Stato di diritto e le nostre libertà fondamentali. 
Con questa iniziativa dei cittadini europei sollecitiamo quindi la Commissione a proporre un atto giuridico che si innesti sui divieti generali previsti dal regolamento generale sulla protezione dei dati e dalla direttiva sulla protezione dei dati nelle attività di polizia e giudiziarie e li rispetti appieno, al fine di garantire che la sorveglianza biometrica di massa sia esplicitamente e specificamente vietata dal diritto dell’UE.

Potete accedere alla petizione qui.

 

 

Please read our Re-publishing Guidelines.


Message from RFK