Proteggi i bambini e le donne incinte, proteggi la vita!

Care madri, care figlie, cari padri, cari figli (e vaffanculo agli individualisti e ai genitori neutrali)

In molti paesi europei il 15 agosto è una festa dedicata alla festa della Madonna. Incarna il potere e lo splendore della madre, la donna che dà la vita e la protegge. Guardate l’immagine della Vergine che schiaccia la testa di un serpente attorcigliato intorno alla terra. Rappresenta il potere femminile manifestato, il potere della vita che trionfa sul male, quella forza nel profondo di ogni donna, e anche di ogni uomo, per superare le difficoltà.

Ora è il momento di invocare questo potere perché i nostri figli corrono un pericolo mortale. Come genitore, è vostro dovere opporvi alla sperimentazione scientifica sui nostri figli con il pretesto di proteggere alcune persone alla fine del loro percorso di vita. Permettere questo va contro la natura stessa e contro il senso della vita.

In questo momento il futuro della vostra famiglia e dell’intera umanità è a rischio. Quindi questa lettera mira a raccogliere informazioni e azioni che aiuteranno a proteggere i nostri bambini.

Ora i governi del mondo, che sono in balia del cartello finanziario e tecnologico, vogliono iniettare i bambini con prodotti che hanno causato così tanti danni in pochi mesi che dovrebbero essere banditi del tutto. Le conseguenze a lungo termine dei “vaccini” Covid sono sconosciute, ma abbiamo già ampie prove dell’azione distruttiva che possono avere sui tessuti umani, in particolare su cuore, cervello e organi riproduttivi. E mentre è sempre necessaria la massima cautela prima di consentire la somministrazione di qualsiasi sostanza alle donne in gravidanza, le autorità sanitarie le hanno spinte a farsi vaccinare.

A quelle donne che oggi portano la vita dentro di sé… per favore non cedete alle pressioni dei camici bianchi o del vostro entourage! Non avete notato come la vostra sensibilità e intuizione siano aumentate di dieci volte? Il vostro corpo sa esattamente di cosa ha bisogno, fidatevi.

Non sottovalutiamo il potere sacro che opera attraverso di noi quando siamo mossi dall’amore e dalla fede. È infinitamente superiore a tutti gli armeggi della cosiddetta intelligenza artificiale che dovrebbe aumentare un uomo o un “umano”, che è debole solo quando perde la sua spiritualità.

Una madre amorevole è guidata dal principio vitale. Sa quando suo figlio ha fame, quando è in pericolo e capisce quello che dice, anche quando è senza parole o dall’altra parte della terra. Dalla magia vudù, ai rituali dei vampiri, al desiderio dei nazisti di creare un “superuomo” o al desiderio dei transumanisti di creare un “uomo aumentato”, tutte queste manipolazioni per acquisire poteri speciali non sono altro che tristi ammissioni dell’incapacità di quelle persone ignoranti a connettersi con il loro io interiore e ad accettare la loro umanità. È tempo di liberarci da tutti questi impulsi malati.

Sapevatei che Napoli è stata la prima città che si è liberata dai fascisti e dai nazisti, senza aspettare l’arrivo degli Alleati? Questo episodio è avvenuto nel settembre 1943 ed è noto come le “Quattro giornate di Napoli”. La situazione degli abitanti era tragica, la maggior parte degli uomini della città era andata al fronte, e la popolazione soffriva da diverse settimane di carestia. Su ordine di un certo colonnello Scholl, i nazisti avevano requisito i giovani tra i 20 ei 30 anni e minacciato di sparare a qualsiasi recalcitrante. Ma questo senza contare sulla forza invisibile del “piccolo popolo” e soprattutto delle loro mamme. Sì, avete letto bene, non erano solo gli studenti, i contadini e gli artigiani che si sono riuniti, ma anche tutte le donne della città, che si sono schierate contro i fascisti per proteggere i loro figli.

Questa è la mia preghiera alle madri. Uscite dalle vostre case per riportare l’ordine in questo caos e scacciare gli spiriti malati. Donne, il cielo è con voi!

 

Please read our Re-publishing Guidelines.


Message from RFK